Imperdibile Marilyn, la Monroe privata si mette in mostra

di Fabiana Raponi Commenta

Una Marilyn Monroe inedita e privata, lontana dalle luci di Hollywood: è l’immagine dell’attrice statunitense che viene restituita attraverso la mostra Imperdibile Marilyn allestita a Roma, presso Palazzo degli Esami con il patrocinio dell’Assessorato alla Crescita Culturale del Comune di Roma.

mostra marilyn

Attraverso l’esposizione di oltre 300 oggetti, che arrivano da prestiti internazionali e che sono appartenuti alla star del cinema, morta in circostanza misteriose a 36 anni, nel 1962, viene racconta l’immagine pubblica e privata di una delle grandi attrici di Hollywood. La vita reale di Marilyn messa in mostra a Roma attraverso effetti personali raccontano la vita di una donna fragile e delicata che ha avuto un’infanzia difficile per diventare poi una delle icone di bellezza del Novecento. Non mancano abiti, accessori, cosmetici, ma anche oggetti simbolo dello stile di vita dell’epoca, di abiti che hanno fatto la storia del cinema come l’abito bianco disegnato per il film Quando la moglie è in vacanza, ma la mostra diventa l’occasione per ammirare oggetti e creazioni Dior dell’attrice, gioielli Tiffany, Chanel a Cartier. Per curiosare nella vita privata dell’attrice non mancano neppure i regali che Marilyn ha avuto da altre grandi star del cinema, ma anche sceneggiature, contratti cinematografici, fotografie di scena o immagini che illustrano i momenti più importanti della sua carriera, ma anche della sua vita privata.

Ospitare la vita reale di Marilyn significa anche ripercorrere la storia e gli anni d’oro della cinematografia internazionale la cui anima era indiscutibilmente Hollywood. Una rilettura storica ancor più veritiera in quanto vista per il tramite di una delle figure più controverse e amate tra tutte le star. La mostra propone una rilettura finalmente capovolta del personaggio di Marilyn, nella quale la vita privata finisce per colpirci più del mito. I documenti e gli oggetti arrivati a noi dal quotidiano dell’attrice, raccontano quanto la Marilyn privata fosse persona intensa, guidata da notevole istinto e pragmatismo e capace di decidere in autonomia per la sua carriera.

Conferma Fabio Di Gioia che ha allestito la mostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>