Instagram sulle tracce di Snapchat, le novità

di Fabiana Commenta

Instagram continua la sua battaglia all’assalto di Snapchat, il diretto rivale social, ma non punta troppo all’evoluzione, ma piuttosto all’emulazione.

Come Snapchat, Instagram ha inserito la possibilità la poter modificare le foto ricevute come messaggio dagli amici e poterle rispedire al mittente, aggiungendo una ricca varietà di adesivi, testi o disegni. 

instagram

Insomma nulla di nuovo sul fronte di Instagram che si “limita” a emulare le funzioni di Snapchat cercando di aumentare il numero dei seguaci: dettagli che non passa inosservata a Snapchat, ma che viene via via apprezzata dagli utenti. 

E non è tutto. Come ampiamente anticipato da The Next Web, ci sarebbero anche altre funzioni, seppure solo in forma di test al momento, che vedrebbero Instagram recuperare delle funzioni già attive su Snapchat. Si tratta in particolare del”regram” che insiste nella condivisione istantanea di quello che si vede nel flusso dei post.

La funzione aggirerebbe quanto disponibile ora che consente invece di salvare i contenuti di altri account, ma riproponendoli attraverso applicazioni terze.

INSTAGRAM, ARRIVA LO STOP MOTION

Il pulsante in stile “retweet”, sarebbe presto in arrivo accanto alla sperimentazione di altre diverse funzioni.

Si parla in questo caso della possibilità di agire sulle immagini animate “Gif” per Storie e post, ma anche di poter salvare in un archivio personale le proprie Storie: con la nuova opzione di potrebbe essere in grado di salvare e inviare contenuti a gruppi selezionati di amici condividendo post e profili attraverso altre piattaforme come WhatsApp. Solo poche settimane fa, Instagram aveva introdotto la possibilità di scattare foto che venivano trasformate automaticamente in una singola immagine animata nel formato “Gif” e diventare stop motion.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>