Cecilia Rodriguez, esplosiva per For Men

di Francesca Spanò Commenta

 

Ha rifatto il seno come la sorella Belen e questo l’ha confessato, allora perché non metterlo subito in mostra con un esplosivo calendario? Avevamo già accennato della scelta di Cecilia Rodriguez che, adesso che si avvicina il nuovo anno conquista molto più di tantissime altre modelle in posa nei lunari. I suoi 12 scatti sono splendidi e nulla è lasciato all’immaginazione, praticamente le sue forme sono piuttosto chiare. Il lato A è super gonfiato e provocante, il lato B è super tonico e perfetto. A questo lei aggiunge una dose di sguardo ammaliante e pose sensuali e il gioco è fatto. Gioca davanti all’obiettivo di Carlo Battillocchi per il calendario For Men e la piccola di casa, nata in Argentina come Belen, dimostra di essere in grado di ritagliarsi il suo spazio nel mondo dello spettacolo. Cecilia non manca di sex appeal e ora è in edicola mettendosi a nudo, veramente come mamma l’ha fatta. Molte le foto da urlo. C’è quella in cui viene fotografata di profilo con i capelli sciolti e il fisico scultoreo. In realtà somiglia molto alla nota familiare, adesso a casa e incinta. E’ il momento di farsi strada e di far dimenticare le doti di Belen. Insomma è il suo momento e non vuole farselo scappare. Comincia dal calendario 2013 e poi vedrà che cosa le offrirà il futuro. Racconta però di non essere particolarmente presa dalla  carriera in televisione, ma di sognare una bella famiglia e una vita tranquilla. Possibilmente in Argentina o anche in Italia. Per le feste di Natale è qui che torneranno e con loro ci sarà Stefano, il primo fidanzato ufficiale a passare il 25 dicembre con i Rodriguez. In questo modo  Cecilia mostra le sue foto piccanti senza veli, mentre Belen ha cambiato tattica e diventa la perfetta donna di casa, quasi una futura mogliettina.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>