Il mercato della fotografia è in crisi?

di Francesca Spanò Commenta

 

E’ stato un anno difficile il 2012 un pò per tutti i settori e, a quanto pare, anche quello che sembrava immune a certi scossoni ha avuto qualche problema. Parliamo del mondo della fotografia e soprattutto del mercato italiano dove le vendite sono in generale calate e ci riferiamo alle  Reflex, CSC (compact system camera) e DSC compatte. E’ stato registrato, addirittura, un meno 15 per cento negli acquisti rispetto allo  stesso periodo dell’anno precedente e, in generale, le unità vendute sono state 3.1 milioni per un valore di 550 milioni di euro contro i 2.6 milioni di unità vendute quest’anno per un valore di 489 milioni di euro. Non si sa bene quale sarà la tendenza per i prossimi mesi, tuttavia ad intervenire dicendo la propria è stata Samsung Electronics Italia, che sembra avere puntato sulle compatte. Lo si è visto ad Photokina 2012 che si è tenuto a Colonia. In questa occasione, il colosso coreano ha lanciato pure due nuove ottiche, Samsung NX 12-24 mm F4-5.6 ED e 45 mm F1.8. E’ stata annunciata, poi, la Samsung Galaxy Camera e parlando di novità, è stata resa chiara la prossima mossa del brand. Continuare a coprire ogni fascia di mercato, ma non dimenticare le compact. Samsung produce oggi lenti, sensori, display ma sulle macchine fotografiche sta impiegando molte delle energie degli impiegati, così come su altri dispositivi come  smartphone, tablet, televisori e anche elettrodomestici e i risultati non si fanno attendere. La maggior parte delle novità che ogni anno presenta Samsung, sono bene integrate fra di loro e riescono ad interagire i modo sorprendente, premiando di fatto il marchio. Questo crea una certa distanza a livello competitivo con le altre aziende. Photokina 2012 che ha riunito esperti ed appassionati a Colonia nei giorni scorsi è servita quindi anche a tracciare un bilancio su di un tipo di mercato che, a quanto pare, non è così al sicuro come sembra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>