Blocco chiamate indesiderate su tanti Samsung Galaxy a breve

Sta per arrivare una nuova funzione su tanti Samsung Galaxy a quanto pare, almeno stando alle informazioni che abbiamo avuto modo di raccogliere oggi 23 ottobre per chi è solito ricevere un importante numero di chiamate indesiderate. Apple ha implementato il rilevamento automatico delle chiamate spam e la funzionalità di blocco su iPhone con iOS 13. Ora, un sacco di utenti Samsung sono impostati per ottenere la stessa funzionalità sui propri dispositivi a partire dalla serie Galaxy Note 20.

Samsung Galaxy
Samsung Galaxy

Una fotocamera senza rivali per il Samsung Galaxy S30 secondo il concept di settembre

Con Samsung che ha completato tutti i lanci dei suoi smartphone di punta per il 2020, ora possiamo iniziare a guardare al futuro. Il prossimo set di top di gamma per il produttore coreano ci porterà il Galaxy S21, o in alternativa il cosiddetto Samsung Galaxy S30. I rumors suggeriscono che la società lancerà tre modelli anche questa volta con l’Ultra al vertice della gamma. Ci sono diverse tipologie di teorie in circolazione per i prossimi smartphone di punta di Samsung.

Samsung Galaxy S30
Samsung Galaxy S30

Samsun Galaxy NX, sintesi tra fotocamera e smartphone?

Samsung Galaxy NX

Samsung Galaxy NX? Ancora siamo indecisi sul come definire questa mirrorless. Un punto di incontro tra fotocamera digitale e smartphone? Forse. Di certo parliamo di un dispositivo che fa delle infinite possibilità di connettività un punto di forza.

Samsung NX300: nuova top di gamma

samsung nx300 top gamma

Un gioiello di tecnica e maneggevolezza. Non possono esserci altri modi di definire la Samsung NX300, l’ultima arrivata della casa di produzione sud coreana. Una top gamma che mantiene tutte le promesse fatte in precedenza ai tempi della sua presentazione al pubblico.

Ciò che i neofiti della fotografia devono avere ben chiaro è che Samsung non è solo sinonimo di ottimi smartphone ma anche di tecnologia digitale impiegata nella ripresa di immagini. La Samsung NX300, è l’ultimo modello presentato tra le Compact System Camera dell’azienda coreana. Con questo termine si indicano tutte le fotocamere compatte ad ottiche intercambiabili ed il bello di questo modello è che rappresenta anche la massima evoluzione raggiunta nel sistema NX, fattore che la rende il massimo che si possa richiedere per questa tipologia di fotocamera in tale contesto.

La dotazione tecnica è delle migliori e le prestazioni di scatto sono basate su tre elementi in particolare che non mancheranno di lasciarvi soddisfatti: il sensore CMOS APS-C da 20,3MP dotato di sistema di autofocus Hybrid AF, il processore DRIMe IV con il quale poter innalzare la sensibilità fino a 25.600 ISO e riuscire a girare senza alcun problema o sovraccarico dei video Full HD 3D e ancor più interessante, la nuova ottica da 45mm 2D/3D con la quale sfruttare al massimo le prestazioni di scatto e ripresa anche a tre dimensioni. Il 3D non è mai stato così facile.

I più esperti potranno godere di una velocità di scatto a raffica decisamente interessante (arriva fino a 8,6 fps, N.d.R.) e della comodità del display HD AMOLED touch screen da 3,31″ inclinabile. A completare il tutto, se questo non dovesse ancora bastare, abbiamo 14 impostazioni differenti nella modalità Smart Mode per ottenere effetti diversi e di impatto e la presenza di una connessione Wi-Fi per dare modo alla NX300 di collegarsi con Smartphone, Pc, social network e condividere direttamente foto e video.

Un vero gioiellino.

 

 

Samsung e la Galaxy Camera

Non molla Android, ma Samsung vuole allargare l’esperienza smart. Ecco perché pensa a tutte le periferiche possibili che siano gli smartphone o qualsiasi elettrodomestico. La sfida è tosta, ma abbiamo tempo per scoprire se riuscirà a vincerla, come in fondo speriamo che sia. Nel frattempo, di recente il brand ha annunciato pure l’arrivo della Galaxy Camera, una fotocamera digitale dedicata con sistema operativo Android e connettività 3G, che rappresenta una vera bomba. In effetti permette di modificare e pubblicare i nostri scatti in mobilità in tempo reale praticamente. In questo senso, quindi, non è più necessario collegare dopo la memoria ad un computer o ad un tablet. Insomma la tecnologia fa passi da gigante e ci sono marche che hanno un ruolo principale nel settore. Samsung è tra quelle e ci si aspetta sempre novità interessanti. Certo, all’inizio, quando arriva un prodotto nuovo non si può sperare di risparmiare e così è anche questa volta. La Galaxy Camera costa e non è adatta a tutte le tasche, almeno nell’immediato. All’inizio il prezzo si aggirava intorno ai 550 euro, ora va già meglio e si può pagare un centinaio di euro meno. Insomma, un costo sui 400 euro, resta comunque importante. Del resto, ci si chiede anche quanto ne valga la pena. Insomma, dopo aver faticato per poter spendere questa cifra, in molti scelgono a questo punto di prendere una reflex di fascia bassa o anche più di una singola fotocamera digitale compatta. L’azienda sud coreana, avendo studiato il problema, ha fatto un cambiamento che permetterà al prezzo di scendere. Ha tolto il modulo 3G, lasciando solo quello wi-fi. Questo permette il limite di utilizzo in mobilità, ma le funzionalità restano le stesse quando si usa la connessione del proprio smartphone o del proprio tablet. Non si sa per quali mercati la nuova versione è stata scelta, ma intanto questa è una news che interessa molti utenti. 

 

 

Il mercato della fotografia è in crisi?

 

E’ stato un anno difficile il 2012 un pò per tutti i settori e, a quanto pare, anche quello che sembrava immune a certi scossoni ha avuto qualche problema. Parliamo del mondo della fotografia e soprattutto del mercato italiano dove le vendite sono in generale calate e ci riferiamo alle  Reflex, CSC (compact system camera) e DSC compatte. E’ stato registrato, addirittura, un meno 15 per cento negli acquisti rispetto allo  stesso periodo dell’anno precedente e, in generale, le unità vendute sono state 3.1 milioni per un valore di 550 milioni di euro contro i 2.6 milioni di unità vendute quest’anno per un valore di 489 milioni di euro. Non si sa bene quale sarà la tendenza per i prossimi mesi, tuttavia ad intervenire dicendo la propria è stata Samsung Electronics Italia, che sembra avere puntato sulle compatte. Lo si è visto ad Photokina 2012 che si è tenuto a Colonia. In questa occasione, il colosso coreano ha lanciato pure due nuove ottiche, Samsung NX 12-24 mm F4-5.6 ED e 45 mm F1.8. E’ stata annunciata, poi, la Samsung Galaxy Camera e parlando di novità, è stata resa chiara la prossima mossa del brand. Continuare a coprire ogni fascia di mercato, ma non dimenticare le compact. Samsung produce oggi lenti, sensori, display ma sulle macchine fotografiche sta impiegando molte delle energie degli impiegati, così come su altri dispositivi come  smartphone, tablet, televisori e anche elettrodomestici e i risultati non si fanno attendere. La maggior parte delle novità che ogni anno presenta Samsung, sono bene integrate fra di loro e riescono ad interagire i modo sorprendente, premiando di fatto il marchio. Questo crea una certa distanza a livello competitivo con le altre aziende. Photokina 2012 che ha riunito esperti ed appassionati a Colonia nei giorni scorsi è servita quindi anche a tracciare un bilancio su di un tipo di mercato che, a quanto pare, non è così al sicuro come sembra.

 

Samsung Galaxy Camera, le novità legate alla fotografia

 

Samsung in questi giorni pressata e al centro dell’attenzione per via della causa legale che la vede contrapposta ad Apple, si concentra sul lavoro futuro e sui prossimi progetti. Ecco che, infatti, ha rivelato di essere intenzionata a mettere in commercio la nuova Galaxy Camera, una futuristica fotocamera digitale ‘ibrida’ che unisce le funzioni più note di una macchina fotografica, ma con un sistema più versatile. Si perché vanterà il sistema operativo  Android 4.1 Jelly Bean e le potenzialità di una connettività estesa. In questo senso, quindi, saranno incluse pure le reti di telefonia mobile. L’utilizzo dell’ormai famoso quanto amato termine Galaxy del resto non è casuale, anche perché è proprio con questi smartphone che la casa è diventata campione di incassi, più di prima. Con Galaxy si intendono, poi, pure i tablet e da anni ormai, insieme a Apple, regna incontrastata sul mercato delle nuove tecnologie applicate agli oggetti di uso quotidiano dai cellulari alle macchine fotografiche. A livello estetico, poi, la Galaxy Camera somiglia molto alle classiche compatte digitali, mentre interessante è l’interfaccia utente. Il neonato prodotto presenta perciò un display  touchscreen posteriore (Super Clear LCD) da ben 4,77 pollici, quindi di notevoli dimensioni e molto somigliante agli smartphone Android. A tal proposito medesime sono le applicazioni e non mancano persino i tasti di sfioramento. Se guardiamo l’aspetto tecnico dedicato alla fotografia, non è possibile non collocare  Galaxy Camera nella fascia alta del mercato. Questo pure per la presenza di un obiettivo grandangolo da 23 mm con sensore BSI CMOS da 16 MPixel. All’interno, pure un  sistema di tre anelli ed un notevole e zoom ottico 21x che consente ingrandimenti di buona qualità. Questo pure a distanza non troppo limitate. I comandi riportano agli smartphone e quindi piaceranno pure ad un pubblico di giovanissimi, oltre a quello di amanti delle nuove tecnologie.

 

Samsung MV900F per autoscatti perfetti

 

Ogni estate è interessante anche per l’arrivo di una serie di nuove fotocamere digitali, frutto di un costante lavoro da parte dei brand più famosi del mondo. Il risultato è eccellente: ottimi dispositivi, intuitivi e dal design impeccabili adatti per tutta la famiglia o solo per i più esperti. E’ il caso della nuova Samsung MV900F, il nuovo gioiellino della più alta tecnologia, neonata del brand della Corea del Sud. Tra le sue tante peculiarità, la capacità di ottenere autoscatti perfetti. A livello tecnico, vanta uno special display Flip-out snodabile di 180°, per una compatta Wi-Fi da tenere d’occhio. Ha un sensore BSI CMOS da 16.3 megapixel, lenti F2.5 da 25 mm, elevata capacità di assorbimento della luce per scatti perfetti anche in condizioni di scarsa luminosità, zoom ottico 5x e capacità di registrazione video in Full HD a 30 fps. Per i propri momenti speciali è un buon prodotto e piacerà sicuramente. Ha un display di  3.3 pollici con una risoluzione WVGA con tecnologia AMOLED.Come dimenticare le tante utility presenti, che aiutano l’utente ad ottenere lo scatto migliore nelle differenti situazioni. Insomma va bene per molte occasioni, ma diciamo che regala il suo meglio quando ci si auto-fotografa.  Per quanto riguarda le compatte digitali, le premesse la rendono piuttosto affidabile e intorno alla macchina fotografica c’è grande attenzione. La crisi economica non aiuta negli acquisti, ma questo non ferma la curiosità degli utenti, per una vera e propria arte, quella della fotografia, che conquista anno dopo anno sempre più persone. Moltissime sono soprattutto le donne che ultimamente hanno preferito mettersi dietro all’obiettivo e non davanti, per intraprendere un vero e proprio viaggio in un mondo fatto di osservazione, di buon gusto e di capacità di immortalare la scena nel migliore dei modi. Un risultato che si ottiene non solo con la tecnica, ma anche con un supporto tecnico eccellente e adatto ad ogni esigenza.

 

 

Samsung MV900F: caratteristiche tecniche

 

Una fotocamera digitale da tenere d’occhio, quella che ha recentemente presentato Samsung e promette di conquistare tutti indipendentemente dal livello di esperienza e dai gusti. Parliamo di un dispositivo che fa parte del settore  ‘smart camera’ e prende il nome di MV900F. Al suo interno, non manca il famoso sistema flip-out per il montaggio del display e si può scegliere in quattro gradazioni cromatiche diverse. I colori a disposizione sono il bianco, il nero, il rosa e il rosso in modo da accontentare un pò tutti i gusti. Che cosa ha di speciale la nuova Samsung MV900F? Intanto ha uno spessore minimo di soli 17,2 mm e una larghezza di 98,5 mm ed altezza di 59,9 mm. In questo caso, è semplice comprendere che è stata pensata per poter essere trasportata con molta facilità, senza apparire ingombrante. A livello estetico ha un display con meccanismo flip-out che permette di roterare lo schermo secondo un angolo di 180 gradi. Le riprese e gli scatti possono essere consentiti da qualunque angolazione e il sistema appare perfetto pure nella realizzazione di autoscatti. A livello tecnico non manca un sensore BSI CMOS da 16,3 Mpixel di risoluzione massima abbinato ad una lente prodotta dalla stessa società coreana. In questo caso la lunghezza focale varia tra  4,5 e 22,5 mm. Ha poi uno  zoom ottico 5x abbinato alla funzione digitale Intelli Zoom. La macchina fotografica, può girare filmati con una risoluzione che spazia da un minimo di 320 x 240 Pixel fino al formato Full-HD (1920 x 1080 Pixel). Da non dimenticare, il il sistema Wi-Fi integrato,  il comando Smart Link per condividere una immagine su Facebook o caricarla su Picasa o Photobucket o ancora inviare un filmato direttamente su Youtube. I contenuti realizzati possono essere sincronizzati su molti smartphone e si possono archiviare immagini e video nella memoria interna e nella slot per schede SD, SDHC ed SDXC.

 

Samsung ST77: dalla Corea una fotocamera super sottile

Samsung non si ferma mai e negli ultimi anni ha agito su più fronti diventando leader nel settore tecnologico. Se per troppi giorni non abbiamo sentito parlare del brand adesso torna più forte che mai con una nuova fotocamera lanciata per adesso in Corea. Parliamo della ST77 che colpisce l’attenzione immediatamente soprattutto per le sue dimensioni super sottili. Oltre all’aspetto però c’è ovviamente molto di più. Andiamo a scoprirne le peculiarità tecniche: