Recensione Canon EOS 1D X

Oggi scopriremo insieme la recensione della Canon EOS 1D X, una fotocamera di alto livello con un corpo macchina piuttosto robusto. In linea con i suoi predecessori, questo modello è dotato di un telaio in lega di magnesio ed è pronto per resistere anche a fronte di un uso particolarmente intensivo. Non potrebbe essere altrimenti, considerando che la EOS 1D X è stata progettata per un uso prettamente professionale. E anche se il nuovo modello è più pesante rispetto ai suoi predecessori, è fatto talmente bene che quasi non sembra. Di grande livello la presa di questa Canon, più robusta e più solida, con una serie di miglioramenti che valgono il prezzo del biglietto, e che meritano di essere scoperti.

Canon EOS 1D X

Caratteristiche tecniche Canon EOS 1D X

  • Sensore di immagine CMOS Full Frame da 18 megapixel
  • AF a 61 punti fino a 41 punti AF a croce
  • Nuovo otturatore meccanico fino a 400.000 cicli
  • Nuove opzioni smart di tracciamento e riconoscimento EOS iTR AF
  • Modalità di messa a fuoco Zone, Spot e AF Espansione
  • Processori DUAL “DIGIC 5+” più processore DIGIC 4 dedicato alle funzioni AE
  • Riprese a 12 fps con AF (JPEG e RAW) o 14 fps super Alta velocità continua senza AF (solo JPEG)
  • Da ISO 100 a 51.200 come standard, da ISO 50 a 204.800 con espansione
  • Sensore AE RGB da 100.000 pixel con processore dedicato
  • Tempo di scatto di 55 ms, 36 ms tramite la funzione personalizzata Ritardo di rilascio abbreviato
  • Blackout del mirino a 60ms
  • Riprese di filmati Full HD con compressione ALL-I o IPB
  • 30 minuti di clip in modalità Full HD
  • Impostazione del codice temporale per le riprese di filmati HD
  • Mirino LCD trasparente con nuovo schermo di messa a fuoco (copertura del fotogramma al 100%, ingrandimento 76x)
  • Schermo LCD Clear View II da 3,2 pollici e da 1,04 milioni di pixel
  • Sistema di pulizia integrato EOS di seconda generazione (EICS)
  • Due slot per schede CF
  • Area touch pad silenziosa

Recensione Canon EOS 1D X

Dopo una lunga attesa, finalmente anche i fotografi professionisti e i fotoreporter possono abbracciare una fotocamera di primissimo livello. La Canon 1D X, non per caso, è una macchina fotografica full frame dal valore eccelso. Le nuove tecnologie hanno permesso a Canon di offrire un prodotto eccezionale, senza per questo sacrificare la risoluzione (non troppo, almeno). Le prestazioni di questa Canon appaiono decisamente potenziate, se messe a confronto con i modelli precedenti. Si parla soprattutto dell’affidabilità e anche della reattività di questa fotocamera, con un netto vantaggio in termini di qualità finale dello scatto. Il tutto per merito del nuovo sistema di messa a fuoco automatica a 61 punti, insieme al sistema di misurazione RGB da 100.000 pixel. Diciamo che i motivi per restare più che soddisfatti ci sono tutti, acquistando questa Canon.

Autofocus

Iniziamo ad andare nello specifico, cominciando proprio dall’autofocus della EOS 1D X. Questo perché si parla di uno dei miglioramenti più evidenti, messi a segno da questa casa produttrice. La nuova Canon 1D X, in pratica, ha definito un nuovo standard in termini tecnologici dal momento della sua uscita sul mercato, il che è tutto dire. Grazie al suo sistema AF reticolare a 61 punti, le performance di questo autofocus si rivelano davvero di qualità inaudita: il che la rende una macchina fotografica perfetta per chi fotografa per professione, soprattutto se si parla dei naturalisti, ma anche chi immortala soggetti statici. Inoltre, ha una notevole sensibilità di scatto anche in situazioni di scarsa illuminazione.

La Canon 1D X EOS ha migliorato parecchio la capacità di tracciamento, con un sistema di misurazione di altissimo livello, da 100.000 pixel. Il “cervellone” di questa fotocamera, non a caso, calcola l’esposizione meglio di qualsiasi altra macchina fotografica sul mercato, anche in situazioni di illuminazione mista. Il merito va al sistema Canon EOS iTR (acronimo di Intelligent Tracking and Recognition), e al processore DIGIC 4 indipendente e dedicato esclusivamente al calcolo del metering.

Modalità Servo

C’è un indizio che ci dice quanto segue: la Canon ha realizzato questa macchina fotografica per andare incontro alle necessità dei fotografi d’azione, come ad esempio chi si occupa di sport (i fotoreporter), ma anche chi fotografa soggetti naturali. E questo indizio è la presenza di una serie di icone dedicate agli sport olimpici, oltre alla presenza dell’algoritmo Servo, noto anche come “Case”. In pratica, questi settaggi preimpostati della Canon consentono di modificare il codice Servo AF, per ottenere un risultato specifico adatto al tipo di soggetto che intendi fotografare.

Considerazioni finali

Molti professionisti della fotografia potrebbero chiedersi se vale la pena di spendere una cifra così alta, per passare alla Canon EOS 1D X. La risposta è assolutamente positiva, in special modo se rientri in una delle categorie elencate poco sopra (fotoreporter, fotografo d’azione, fotografo naturalista). Il sistema AF a 61 punti rappresenta già una prima prova di quanto detto: se riesci ad avvicinarti al soggetto che vuoi fotografare con una lente lunga, allora la EOS 1D X della Canon è il top assoluto. Specialmente perché otterrai degli scatti molto più puliti, anche quando ti trovi in condizioni di scarsa illuminazione.

Un altro grande vantaggio della 1D X è il seguente: è in grado di mettere a fuoco automaticamente e con grande precisione, usando il punto centrale. Ovvero uno dei grandi punti di forza del predecessore. Per farti un esempio concreto, tornando al discorso relativo alla fotografia naturalistica, la ripresa di animali selvatici verrà connotata da un livello di qualità assolutamente superiore, specialmente quando c’è poca luce: un dettaglio che rende la Canon EOS 1D X probabilmente la migliore fotocamera in circolazione, per questi scopi.

Quali sono, dunque, le conclusioni relative alla EOS 1D X? Si tratta di una macchina fotografica pensata in special modo per gli esperti della fotografia, soprattutto per chi ama fotografare gli animali o gli eventi sportivi a livello professionistico. Certo, il costo di questo gioiello non è per tutti, perché richiede un budget a dir poco elevato, però la Canon EOS 1D X dimostra di meritare il prezzo del biglietto: perché è un autentico spettacolo “teatrale”, con pochi rivali al mondo.

Premio Canon Giovani Fotografi 2019, domande fino al 10 maggio  

 

Ancora pochi giorni a disposizione per poter partecipare al concorso del Premio Canon Giovani Fotografi 2019: si tratta di un Contest Canon dedicato alla fotografia, pensato per offrire ai giovani un’opportunità di crescita e affermazione professionale.

 

La domanda di  iscrizione al concorso dovrà essere presentata entro le  ore 23:59 del 10 maggio 2019.

Per partecipare all’iniziativa fotografica di Canon,sarà necessario compilare l’apposito form online. 

Canon Powershot S120, perfetta per foto notturne

Canon Powershot S120 perfetta foto notturne

Canon Powershot S120: cosa dire di lei se non che si presenta come un ottimo aggiornamento della sua serie aggiungendo ad una base già ben congegnata un nuovo processore e delle caratteristiche tecniche gradevoli e ottimali per delle foto notturne? Scopriamo insieme le sue caratteristiche.

Canon EOS 5D Mark III o EOS 6D, in regalo software adobe

canon eos 5d eos 6d regalo software adobe

La Canon deve aver capito che per fidelizzare eventuali clienti spesso non basta poter contare solo su un prodotto di qualità. Eccola quindi lanciare una promozione. Chiunque acquisterà una reflex EOS 5D Mark III o EOS 6D, troverà in bundle nelle confezioni delle fotocamere due software Adobe per l’editing fotografico.

Canon, in futuro una reflex da più di 75 megapixel?

Canon

La Canon è al lavoro su una reflex dall’incredibile sensore superiore ai 75 megapixel? La maggior parte dei forum specializzati sono in fermento, facendo rimbalzare questo rumor per tutta la rete. E’ lecito chiedere, visto che sono in tanti: sarà vero?

Canon Eos 70D: garanzia estesa a chi compra in prevendita

Canon Eos 70D

La Canon ha da poco presentato la sua nuova reflex, la Eos 70D. Abbiamo visto insieme giusto qualche giorno fa le potenzialità di questa macchina ed i cambiamenti apportati dall’azienda a questo esemplare di fascia media. Che ne direste se vi dicessimo che la Canon darà garanzia estesa a chi la acquisterà in prevendita?

Un abile mossa marketing, ma date le capacità della fotocamera reflex in questione anche un’occasione da non perdere per chiunque fosse interessato ad acquistare la Canon Eos 70D. Ricordiamoci che si tratta di una fotocamera digitale dalla messa a fuoco straoridnaria ed dall’autofocus estremamente potente, tanto da divenire forse il perno centrale dell’intero corpo macchina. I due sensori da 20 milioni di pixel poi ci mettono del loro nel completare questa macchina che non vediamo l’ora di vedere in commercio.
La nuova tecnologia Dual Pixel CMOS AF non va assolutamente sottovalutata. Quindi,approfittare di questa presentazione un tantino “precoce” rispetto all’arrivo nei negozi potrebbe non essere poi un vero danno. Vi lasciamo con le istruzioni rilasciate ufficialmente dalla Canon:

Prenota in anteprima EOS 70D e ottieni un’estensione di garanzia di due anni

Avrai diritto a un’estensione di garanzia di due anni! Basta compilare un modulo con il tuo rivenditore di fiducia. Riceverai una mail con il codice per attivare l’estensione di garanzia di due anni in omaggio ed il link a cui collegarti per registrare la garanzia una volta effettuato l’acquisto. Dal 15 Luglio al 10 Settembre 2013 puoi prenotare la tua nuova EOS 70D e ricevere in omaggio due anni di estensione di garanzia. Scegli il tuo rivenditore di fiducia presso il quale potrai prenotare subito la tua nuova EOS e ritirarla a partire dal 2 Settembre 2013. Clicca su questo link e compila il modulo di prenotazione.

Ricorda che l’estensione sarà valida solo per le registrazioni concluse entro il 31/12/2013, con gli stessi dati usati per la prenotazione.

Che dite, è una offerta della quale vale la pena approfittare?

Canon Eos 70D: autofocus e tecnologia potente

canon eso 70d autofocus potente

La nuova reflex Canon Eos 70D è un dispositivo che promette di portare una ventata di nuova tecnologia nel settore, spronando in tal senso anche i diretti concorrenti. Se vi state chiedendo perché vi basta il nuovo sensore CMOS APS-C da 20,2 MP, con tecnologia autofocus Dual Pixel CMOS AF.

Canon Eos 100D, reflex tascabile

canon eos 100dUna reflex piccola, compatta, poco pesante, ma grandiosa nelle prestazione. La Canon riesce a esprimere il meglio di se stessa nell’Eos 100D. Non deve stupirci quindi il fatto che in materia di vendite stia andando alla grande.

Canon Powershot S110, compatta e user friendly

Canon Powershot S110

Oggi vogliamo parlarvi di una ultracompatta di casa Canon. E della Powershot S110 per l’esattezza. Una fotocamera digitale elegante, veloce e abbastanza facile da utilizzare se si ha la costanza di concentrarsi. Ci vogliamo azzardare a considerarla user-friendly a dire la verità.

EOS 700D, la Canon presenta il suo nuovo gioiellino

Amanti sfegatati dei prodotti Canon, c’è pane per i vostri denti come si suol dire. Si perché il brand di fama mondiale ha presentato il suo nuovo gioiellino tecnologico che prende il nome di EOS 700D. La stessa fotocamera andrà a sostituire la EOS 650D in vendita da circa un anno. L’ultima Entry-Level in ordine di tempo, quindi, potrà presto finire anche tra le vostre mani ed essere scelta come attrezzatura professionale, ma non in tutto il mondo avrà la stessa sigla. E’ possibile che possa anche essere prodotta come Canon EOS Rebel T5i. Le differenze con il precedente modello, non sembrano notevoli ad un primo sguardo. Non manca a livello tecnico il  processore DIGIC5, display a 9 punti, sensore APS-C Hybrid CMOS da 18 megapixel, velocità ISO tra 100 e 12800  (espandibile a 25600 ISo in modalità H), una velocità di scatto fino a 5 foto al secondo e un display LCD Clear View orientabile di tipo touchscreen. In più ci sono novità che riguardano in particolare i video, per cui ci sarà tempo per poterla provare ed eventualmente acquistarla. La macchina fotografica, inoltre,  viene venduta in kit con il nuovo EF 18-55mm F3.5/5.6 STM specializzato nei video. Poche notizie trapelano ancora, ma la caccia per scoprire qualche peculiarità in più del prodotto, ovviamente, è iniziata. Poche notizie pure sul costo che comunque non dovrebbe superare i novecento euro, anche se ancora si attendono definitive conferme. Non ci sarà molto da aspettare per fortuna, perché la nuova Canon sta arrivando. Dovrebbe già essere tra gli scaffali dei negozi specializzati ad aprile 2013. Un motivo in più per posticipare i regali di Pasqua, sempre che sia vostra abitudine scambiarveli. Per questa volta il vostro “uovo di Pasqua” potrebbe essere migliore del solito, ma dovrete attendere qualche settimana in più per riceverlo. Poco male, l’attesa  di solito come si si usa dire non aumenta che la sorpresa.