Le foto dei siti olimpici abbandonati

di Martina Oliva Commenta

Il 7 febbraio hanno avuto inizio in Russia, a Sochi, i XXII Giochi olimpici invernali. Per far si che le Olimpiadi potessero essere avviate è stato necessario mettere in atto tutta una serie di preparativi, compresa la costruzione di impianti, villaggi e palazzi istituzionali.

Per quanto belli e ben curati possano apparire molto spesso, però, i siti che ospitano l’arredo olimpico una volta terminate tutte le attività vengono abbandonati sprofondando nel degrado. È questo il caso della raccolta di foto dei siti olimpici abbandonati proposta di seguito.

In questo scatto è visibile il dormitorio per gli atleti nel villaggio olimpico di Elstal costruito per le Olimpiadi di Berlino del 1936 ed ora totalmente abbandonato.

Foto | imgur

Nella seguente foto è invece immortalato quel che resta della piscina del complesso costruito per i giochi olimpici di Berlino del 1936.

Foto | imgur

In questo scatto è immortalata una palestra nazista utilizzata sempre durante le Olimpiadi di Berlino del 1936 ed ora abbandonata ed in stato di forte degrado.

Foto | imgur

Di seguito una stazione abbandonata nei pressi del parco olimpico dove nel 1972 si tennero le Olimpiadi di Monaco di Baviera.

Foto | imgur

In questo scatto è immortalata una pista per bob in stato di abbandono. La pista venne impiegata per le Olimpiadi di Sarajevo del 1984.

Foto | imgur

Questa foto immortala lo stadio di softball oramai in disuso che venne impiegato per le Olimpiadi di Atene del 2004.

Foto | imgur

Nel seguente scatto è ben visibile una piscina, adesso con acqua torbida e piena zeppa di rifiuti, utilizzata sempre in occasione dei giochi olimpici di Atene del 2004.

Foto | imgur

Nella seguente foto è invece possibile osservare la sede ora abbandonata utilizzata per il beach volley in occasione delle Olimpiadi di Pechino del 2008.

Foto | imgur

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>