Roberta Mancino e le foto su Max

di Francesca Spanò Commenta

 

Noi siamo abituata a vederla in una versione ben più sobria. Ce la ricordiamo che si lancia con il paracadute, lei campionessa in questa disciplina che non teme il salto nel vuoto e probabilmente nemmeno le sfide, visto che adesso ha accettato di posare per Max. Ecco, dunque, Roberta Mancino che si mostra per la mitica rivista per un servizio fotografico da sballo. Con il suo fisico da sportiva, ovviamente, non ha mostrato segni di cedimento e il corpo negli scatti farebbe invidia a chiunque. Le imbragature che di solito usa non sono per niente sexy, per questo stupisce ancora di più vederla in questo modo. I fan sono rimasti ben più affascinati dalle sue istantanee e, ovviamente, hanno apprezzato la scelta di scoprirsi per un pò almeno una volta, adesso che è giovane e particolarmente avvenente. L’atleta non se l’è fatto dire due volte e finalmente le immagini rendono giustizia alle sue curve in un bel reportage fotografico. La sua nuova impresa, comunque, non è stata priva di difficoltà, visto che ha posato nuda per la rivista Max dove prima di lei sono passate tante donne bellissime. 31 anni e campionessa di paracadutismo, non ha avuto tentennamenti e ha dimostrato una grande capacità di mettersi davanti all’obiettivo. Insomma, a ben guardarla non le manca davvero nulla: pronta a conquistare sempre più successi e con una carriera folgorante, lascia scoprire anche certe doti che non sono solo sportive. Ad aiutarla di certo la gioventù, ma ora per lei è il momento di osare ed, infatti, questa occasione è perfetta per mettersi ancora più in luce e farsi amare anche da chi non è proprio vicino allo sport e quindi non la conosceva bene. Di certo adesso non passa inosservata e soprattutto gli occhi maschili, c’è da giurarci, saranno tutti puntati su di lei e su questo splendido servizio fotografico.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>