5 incredibili foto del tifone Maysak visto dallo spazio

di Redazione Commenta

Nei giorni scorsi l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti si è presa la briga di fotografare dalla Stazione Spaziale Internazionale il tifone Maysak partito dall’Oceano Pacifico e si sta dirigendo verso le Filippine. Il tifone Maysak inizialmente era stato inserito nella quinta categoria della scala Saffir-Simpson che misura l’intensità di uragani e tifoni in cinque categorie in base all’intensità del vento. Il tifone Maysak ha raggiunto una velocità massima di 257 chilometri orari andando a smorzarsi solo negli ultimi giorni. Secondo il centro della Marina statunitense che monitora uragani e cicloni Maysak arriverà a Luzon, nelle Filippine, domenica, con venti a ben 160 chilometri orari. Per farsi un’idea più precisa è sufficiente pensare che i venti del tifone Haiyan, quello che nell’ottobre del 2011 devastò le Filippine, avevano una velocità di 380 chilometri orari.

Le foto del tifone Maysak sono state condivise in rete dalla stessa astronauta sulla sua pagina Facebook ufficiale. Samantha Cristoforetti ha accompagnato il post contente le foto con un commento: “Anche da qui incute rispetto: il tifone Maysak visto dallo spazio”. Le foto scattate da Samantha Cristoforetti sono visibili di seguito, per ovvie ragioni noi abbiamo scelto di etichettarle come 5 incredibili foto del tifone Maysak visto dallo spazio.

Un primo scatto che permette di ammirare direttamente dallo spazio il tifone Maysak.

Una seconda foto mediante cui è possibile osservare il tifone Maysak dallo spazio.

Un altro scatto dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti fatto al tifone dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Una foto che offre una visione più ravvicinata del tifone.

Un ultimo scatto fatto da Samantha Cristoforetti. Questa foto permette di osservare ancora più da vicino il tifone.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>