Dafni, gli scatti della piccola luna intorno agli anelli di Saturno

di Fabiana Commenta

Semplicemente incredibili gli scatti arrivati dalla sonda Cassini che ha fotografato Dafni, una delle lune di Saturno intenta a creare una piccola onda sugli anelli del pianeta.

sonda

Un’immagine forte e spettacolare che mostra il passaggio della piccola luna, mai ripresa così da vicino, mentre si sposta fra i maestosi anelli del pianeta.

La foto è stata presa qualche giorno fa, lo scorso 16 gennaio, alla distanza di circa 28.000 chilometri, grazie a una particolare manovra della sonda Cassini.

La sonda passa radente al piano degli anelli di Saturno e riesce a catturare scatti inediti e immagini davvero spettacolari che lasciano senza fiato anche se vengono effettuate solo nel corso delle ultime fasi della missione della sonda Cassini. Lo scatto di Dafni mette in evidenza gli effetti del suo passaggio sugli anelli di Saturno: è l’interazione fra le due forze di gravità diverse fra a luna e il pianeta che va a creare l’effetto ottico di moti ondosi che percepiamo sugli anelli e che rappresenta l’elemento più incredibile dello scatto. Non mancano altri dettagli come i crateri che riusciamo a vedere sulla superficie di Dafni.

5 INCREDIBILI FOTO DI PLUTONE

La scoperta di Dafni è stata relativamente recente e risale proprio alla sonda Cassini il 6 maggio 2005 proprio grazie a Cassini, frutto del progetto e della collaborazione fra la Nasa, l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e l’Agenzia Spaziale Italiana (Asi). Si tratta di una piccola luna che presenta un diametro di 8 chilometri e che orbita proprio nello spazio vuoto che si viene a creare fra gli anelli di Saturno denominata Divisione di Keeler. Il nome è un omaggio al pastore e cantore della mitologia greca protagonista insieme a Cloe di un amore infelice.

Photo credits | fonte: Kevin Gill, NASA/JPL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>