Le foto del matrimonio: un risultato perfetto con un professionista

di Francesca Spanò Commenta

 

Un giorno importante come quello del matrimonio, richiede la presenza di un professionista che possa immortalare ogni magico momento della cerimonia e dei festeggiamenti successivi. Affidarsi ad un amatore per quanto esperto possa essere, espone a rischi eccessivi. Se poi il risultato non dovesse essere ottimale, non si potrebbe certo ripetere il giorno delle nozze. Il momento è unico e irripetibile e tutto deve essere perfetto, ancora di più le immagini. Certo può sempre capitare che le istantanee non siano perfette e allora è veramente un disastro. Una coppia di sposi del Regno Unito, ad esempio, ha dovuto confrontarsi nonostante tutto con immagini non a fuoco e teste mozzate. Roba che nemmeno un bambino, probabilmente, avrebbe fatto. Non si sono persi d’animo, però, ed hanno trovato la loro personale soluzione. Anneka e Thomas Geary, che avevano pagato il fotografo, Ian Mc Closkey,  750 sterline, pari a 933 euro, per il servizio fotografico hanno capito subito che nessuna delle immagini era buona e gli errori erano veramente terribili. C’erano primi piani degli oggetti e non degli sposi, buio, assenza di flash e così via continuando. Prima ancora che riuscissero ad avere indietro i soldi la Fotografie Westgate, è fallita. Loro hanno reso noto quanto accaduto, riuscendo ad incuriosire addirittura il Sun e molti fotografi professionisti impietositi  si sono offerti gratuitamente di riprodurre il giorno più bello della coppia. Nessuna cerimonia ovviamente, ma hanno indossato di nuovo i vestiti e si sono recati sul luogo dove si era tenuto il ricevimento, il Dunchurch Park Hotel nel Warwickshire, per rifare molte delle foto venute male e recuperare. Una storia tutto sommato finita bene, ma per le nozze meglio non risparmiare se non si vuole rischiare tutto questo. Bisogna affidarsi ad un bravo fotografo che sia in grado di rendere quel giorno speciale a lungo con i suoi scatti. Se durante i preparativi sembra che a questo aspetto si possa prestare poca attenzione, poi, infatti, vi pentirete di non aver nulla da riguardare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>