Emma Stone, servizio fotografico su Glamour

di Francesca Spanò Commenta

Glamour Uk di febbraio ha già la sua musa ed è Emma Stone. Bellissima attrice di 24 anni ha realizzato un servizio fotografico sobrio ed elegante, di quelli che non passano inosservati. Insomma non ha avuto bisogno di mostrare troppo le sue curve per attirare l’attenzione e, del resto Glamour ha puntato su Zooey Deschanel che in quanto a bellezza sofisticata ha poco da invidiare. Per la Stone, quindi, pose sbarazzine e racconti nell’intervista di rito. Ha detto ad esempio che quando aveva 11 anni ha sentito l’improvvisa voglia di puntare sulle recitazione. A questo punto non aveva dubbi e sapeva già che avrebbe combattuto con tutte le sue forze, per realizzare il sogno. Ha chiesto dunque alla madre con tutto il suo cuore, che le regalasse la possibilità di provare a vedere se davvero aveva talento. Insomma, nonostante la giovane età aveva comunque le idee chiare. Per farle rendere conto che non scherzava ci è andata giù pesante ed ha detto:

Mamma, se non potrò recitare morirò”.

Non aveva torto comunque, perché non solo ha dimostrato di essere brava, ma è anche riuscita a fare strada, a diventare famosa ed a farsi conoscere da tutto il mondo. Quello che però non ha mai superato sono i paparazzi e sull’argomento ha ribadito:

È strano a Los Angeles, si nascondono dappertutto. La cosa più difficile è che mi fa agire come una co***ona, perché ora ho questo livello di paranoia strano che non ho mai avuto prima. È come avere un investigatore privato sempre alle tue costole. Ti trovi a camminare con un’espressione come se ti stessi sempre guardando allo specchio, e i tuoi amici si chiedono cosa c’è che non va. Poi ti senti una scema perché la metà delle volte non c’è nessuno… Eppure, non voglio essere colta di sorpresa mentre mangio un hamburger.

Nessun dubbio invece sulla sua linea. Non appare affatto carica di complessi o forse, semplicemente, non ci fa caso.

Ognuno ha delle parti del corpo che non ama, ma io non ho intenzione di perdere il sonno per questo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>