Miss Italia 2011, ha 18 anni ed è calabrese: le foto

di Francesca Spanò Commenta

Non ha versato una lacrima e questo atteggiamento duro e scostante per quanto magari dettato dalla personalità di solito non è ben visto. La nuova Miss Italia eletta ieri sembra già algida e fredda, invece, è solo una giovanissima e bella ragazza che ha realizzato il suo sogno. In un anno difficile per il concorso che elegge la reginetta in grado di rappresentare lo splendore tipico del Belpaese, in quanto molte altre concorrenti sono state mandate a casa per aver violato il regolamento ed essersi concesse precedentemente dei servizi fotografici, Stefania Bivone è riuscita a vincere. A sceglierla il pubblico da casa con il televoto e i giurati presenti nella kermesse presentata da Fabrizio Frizzi.

Ad incoronarla la madrina Ines Sastre. Seconda classificata Mayra Pietrocola, terza Sarah Baderna. Stefania arriva dal Sud, precisamente da Sinopoli dove è residente ed è nata il 15 maggio 1993. Statuaria con 1,79 cm di altezza e capelli castani fluenti, frequenta tutt’ora il liceo scientifico in attesa un giorno di potersi laureare in giurisprudenza. Come tantissime ragazze della sua età però punta molto al mondo dello spettacolo e non nega di sognare un futuro in tv come cantante o sulle passerelle come modella. Del resto i numeri ce li ha tutti e potrebbe davvero sfondare, il tempo non le manca.

Ha partecipato al concorso quasi per gioco, così dice e ha raggiunto il podio. Preparata e disinvolta, di fronte alla domanda su quale libro l’ha segnata ha detto: ”’I passi dell’amore’, grazie al quale ho capito che bisogna vivere senza preoccuparsi troppo del domani. Innamorarsi, soffrire, gioire prendere tutti i doni che la quotidianita’ ci offre”. Un pensiero poi sempre ai suoi cari che non l’hanno abbandonata un solo attimo:  ”La mia famiglia, che mi sostiene tantissimo, come le mie amiche, che hanno preso il posto delle mie sorelle, che sono a Roma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>