Le 5 foto di architettura più sorprendenti

di Martina Oliva Commenta

Matthias Heiderich è un fotografo di origini tedesche che vive a Barlino e che ha una grande passione per l’architettura e per la fotografia degli edifici. Con il chiaro intento di fondere entrambe le cose da qualche anno a questa parte Matthias Heiderich realizza delle interessanti serie fotografiche intitolate Reflexionen, vale a dire riflessioni.

Nelle foto parte della vasta raccolta Reflexionen il fotografo cerca di riprodurre particolari architettonici delle varie città visitate in Germania, Spagna ed Olanda andando a mettere in risalto elementi quali linee, colori, ombre e forme. Tali foto vanno però oltre la ben più classica fotografia di architettura ed i 5 sorprendenti scatti annessi di seguito ne sono senza ombrar di dubbio un’evidente dimostrazione.

In questo primo scatto è possibile ammirare l’angolatura di un affascinante edificio che risulta decisamente singolare per i colori e per il motivo che questi vanno a costituire sulle pareti.

Le 5 foto di architettura più sorprendenti
Foto | Matthias Heiderich/Reflexionen

In questa foto è possibile ammirare un altro singolare edificio. Molto probabilmente si tratta di uno scatto fatto in Olanda.

Le 5 foto di architettura più sorprendenti
Foto | Matthias Heiderich/Reflexionen

Questo scatto permette di ammirare un particolare edificio che si erge alto nel cielo.

Le 5 foto di architettura più sorprendenti
Foto | Matthias Heiderich/Reflexionen

Uno scatto di un edificio dalla forma ondulata e caratterizzato dalla presenza di numerose finestre e di una gran varietà di colori.

Le 5 foto di architettura più sorprendenti
Foto | Matthias Heiderich/Reflexionen

Una foto che mostra l’angolatura di un coloratissimo palazzo in perfetto stile Tetris.

Le 5 foto di architettura più sorprendenti
Foto | Matthias Heiderich/Reflexionen

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>