Canon Eos 70D: autofocus e tecnologia potente

di Valentina Cervelli Commenta

La nuova reflex Canon Eos 70D è un dispositivo che promette di portare una ventata di nuova tecnologia nel settore, spronando in tal senso anche i diretti concorrenti. Se vi state chiedendo perché vi basta il nuovo sensore CMOS APS-C da 20,2 MP, con tecnologia autofocus Dual Pixel CMOS AF.

Entrando nei dettagli più stretti e tecnici parliamo di tecnologia basata su sensore a rilevamento di fase, messa a punto proprio per favorire una messa a fuoco fluida nelle riprese video e un’autofocus potente, come indicato nel nostro titolo, in modalità Live View. In fin dei conti parliamo di due sensori da 20,2 milioni di pixel costituiti da due fotodiodi ciascuno. E sono due le modalità di gestione: possono essere “letti” separatamente e contemporaneamente, ottenendo risultati spettacolari in entrambe le modalità. Con due fotodiodi per ogni pixel si ha la possibilità di avere una messa a fuoco a rilevazione di fase disponibile potenzialmente sul 100% del fotogramma e realmente perché così settata sull’80% dello stesso. Vi sembra poco?

Nel corso della presentazione ufficiale della tecnologia al momento del lancio della Eos 70D la Canon ha mostrato di essere stata in grado di colmare in modo egregio la differenza di messa a fuoco che era possibile rilevare tra le modalità mirino e Live View. Non solo, il sensore e più in generale tale tecnologia sono compatibili con la maggior parte degli obiettivi utilizzabili per i dispositivi EOS.
Sono molti i particolari messi a punto rispetto a dispositivi di buona fattura come già la Canon 60D. Un esempio tra tutti è la potenza del processore che consente di raggiungere i 12.800 ISO nativi con prezzi inferiori rispetto ai corpi macchina professionali. Insomma, pur essendo considerabile una reflex di fascia media, la Canon 70D è perfetta per il mercato “consumer” alla ricerca di una macchina fotografica che consenta una prima entrata dalla porta principale nel mondo della fotografia professionale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>