EOS 700D, la Canon presenta il suo nuovo gioiellino

di Francesca Spanò Commenta

Amanti sfegatati dei prodotti Canon, c’è pane per i vostri denti come si suol dire. Si perché il brand di fama mondiale ha presentato il suo nuovo gioiellino tecnologico che prende il nome di EOS 700D. La stessa fotocamera andrà a sostituire la EOS 650D in vendita da circa un anno. L’ultima Entry-Level in ordine di tempo, quindi, potrà presto finire anche tra le vostre mani ed essere scelta come attrezzatura professionale, ma non in tutto il mondo avrà la stessa sigla. E’ possibile che possa anche essere prodotta come Canon EOS Rebel T5i. Le differenze con il precedente modello, non sembrano notevoli ad un primo sguardo. Non manca a livello tecnico il  processore DIGIC5, display a 9 punti, sensore APS-C Hybrid CMOS da 18 megapixel, velocità ISO tra 100 e 12800  (espandibile a 25600 ISo in modalità H), una velocità di scatto fino a 5 foto al secondo e un display LCD Clear View orientabile di tipo touchscreen. In più ci sono novità che riguardano in particolare i video, per cui ci sarà tempo per poterla provare ed eventualmente acquistarla. La macchina fotografica, inoltre,  viene venduta in kit con il nuovo EF 18-55mm F3.5/5.6 STM specializzato nei video. Poche notizie trapelano ancora, ma la caccia per scoprire qualche peculiarità in più del prodotto, ovviamente, è iniziata. Poche notizie pure sul costo che comunque non dovrebbe superare i novecento euro, anche se ancora si attendono definitive conferme. Non ci sarà molto da aspettare per fortuna, perché la nuova Canon sta arrivando. Dovrebbe già essere tra gli scaffali dei negozi specializzati ad aprile 2013. Un motivo in più per posticipare i regali di Pasqua, sempre che sia vostra abitudine scambiarveli. Per questa volta il vostro “uovo di Pasqua” potrebbe essere migliore del solito, ma dovrete attendere qualche settimana in più per riceverlo. Poco male, l’attesa  di solito come si si usa dire non aumenta che la sorpresa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>