La femminista egiziana e la foto dello scandalo su web

di Francesca Spanò Commenta

La condizione delle donne in Egitto è ancora una questione tutta da rivedere e chi può battersi con convinzione se non proprio una esponente del sesso femminile? Ecco quindi in primo piano Aliaa Elmahdy una ragazza egiziana che ha detto basta e, a costo di pagarne le conseguenze, ha deciso di scuotere gli animi anche attraverso un tabù. E’ chiaro che per far arrivare più velocemente il suo messaggio ha usato la rete ed ha pubblicato alcune sue foto di nudo integrale. Una provocazione che non ha mancato di provocare una incredibile polemica, positiva e negativa, soprattutto su Twitter.

Le foto all’inzio sono apparse senza riportare una vera identità e poi dopo che tanti utenti si chiedevano chi mai fosse la donna senza veli nello scatto,  Aliaa ha deciso di rivelare il suo vero nome grazie ad un tweet. Nel frattempo si è fatta promotrice di altre iniziative sul social network più noto e si è professata “laica, liberale, vegetariana ed egiziana individualista”.

 

 

Le foto di nudo sono la punta di un iceberg di proposte e lotte della ragazza che da tempo cerca di  “fare l’eco delle grida contro una società della violenza, il razzismo, il sessismo, le molestie sessuali e l’ipocrisia”. Come dimenticare qualche settimana fa la bizzarra idea de “Gli uomini devono indossare un velo”, alla quale molti hanno partecipato inviando foto di uomini in hijab. Un modo per dire no all’obbligo di indossare il velo imposto alle donne nei paesi musulmani. Contestazioni che hanno provocato reazioni diverse nel mondo arabo su web. E’ chiaro che però proprio con le foto si sono avute le critiche più aspre. Da un lato è stato apprezzato il coraggio di questa ragazza sola contro tutti e dall’altro, il gesto è stato considerato esagerato e addirittura  lesivo dell’immagine dei rivoluzionari egiziani che da mesi ormai combattono per i loro diritti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>