Mostra fotografica Appunti per la ricostruzione della bellezza

di Francesca Spanò Commenta

Una mostra fotografica che colpisce e incuriosisce e, di certo, non passa proprio inosservata. Parliamo della personale di  Riccardo Mannelli, dal titolo,  “Appunti per la ricostruzione della bellezza”, alla Galleria Gagliardi di San Gimignano (Siena). Immagini particolari che richiamano l’attenzione anche del visitatore più distratto e puntano sull’erotismo, l’amore a due e non solo. Fino al prossimo 3 maggio, dunque, sarà possibile scrutare da vicino la sua arte e cercare di interpretarne il genio e l’intuizione. La frase portante dell’evento, del resto, è molto chiara e recita: “Ci siamo ridotti a carne macellata e ci siamo mangiati” , per far pensare e provocare una reazione in chi osserva. Si divide in serie la mostra e la prima prende il titolo emblematico di “Hasta mañana mi amor”, si concentra sui gesti di affetto e le tenerezze di amanti ritratti nella loro intimità di coppia. L’immagine ferma il momento in cui entrambi si guardano con tanto affetto e si augurano di potersi rivedere il giorno successivo al risveglio. C’è poi una seconda serie che si chiama “blues” e ricorda i singoli ritratti femminili presi in momenti di abbandono riflessivo. Nei loro occhi mistero e abbandono, stati d’animo che sembrano difficili da decifrare ma che poi tutti abbiamo ciclicamente. Un blues appunto.Una mostra personale che lascia anche un messaggio, quella di  Riccardo Mannelli e che conferma che tutti abbiamo il  forte bisogno interiore di ritrovare il senso del Bello. Questo dettaglio è inteso come Bellezza come Armonia, Equilibrio, percezione di emozioni sottili. Una visita che insegna forse a guardarsi meglio dentro e a scoprire quello che in fondo sentiamo tutti.  Per maggiori informazioni ecco gli indirizzi e i contatti per raggiungere l’installazione:  Mostra personale di Solo exhibition of Riccardo Mannelli Arte Contemporanea Galleria Gagliardi Via San Giovanni, 57 San Gimignano (SI) Infotel. 0577.942196 www.galleriagagliardi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>