Penelope Cruz diva del Calendario Campari 2013

di Francesca Spanò Commenta

 

E’ il turno di  Penelope Cruz, che si è fatta fotografare in versione super sensuale per il Calendario 2013 di Campari. Prima di lei, moltissime altre star famose come Salma Hayek, Eva Mendes, Jessica Alba e Milla Jovovich. Non teme la concorrenza però e ha deciso di ammaliare con il suo sguardo e le curve per la 14esima edizione il calendario. Per i fan del brand, si tratta ormai di un appuntamento imperdibile, con gli scatti di Kristian Schuller sul tema della superstizione tra specchi rotti, gatti neri e passeggiate sotto le scale. Dodici mesi, in cui il rosso ammaliante degli abiti è il must e l’attrice premio Oscar sembra una modella consumata. I suoi abiti della gradazione cromatica più intensa che ci sia sono di Monique Lhuillier, Vivienne Westwood, Emilio Pucci, Zac Posen, Giorgio Armani e Salvatore Ferragamo; ogni look è impreziosito da preziosi gioielli Chopard e Molina Cuevas. Il motivo di questa scelta? Il rosso è anche un colore che dovrebbe combattere la sfortuna e visti i tempi, oltre che le profezie in giro, come quella dei Maya, meglio essere sempre pronti a tutto. Penelope Cruz ha anche confermato di essere stata felice durante la lavorazione sul set. E’ del resto un prestigioso riconoscimento essere scelta e ha detto: “Partecipare al Calendario Campari 2013 è stata un’esperienza fantastica per me, ho trovato estremamente interessante e stimolante il tema della superstizione. E’ stato un piacere lavorare con un team di grande talento e professionalità, in particolare con il fotografo Kristian Schuller, che ammiro moltissimo”. Di certo le vendite con le curve dell’attrice non potranno che mantenersi alte e poi quel rosso imperante fa davvero la differenza. Non è solo una sfumatura che dona alla Cruz, ma anche un modo per tenere alta l’attenzione e per non distrarre chi sta per scegliere il suo prossimo calendario ed è indeciso tra le tante marche e bellezze presenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>