WiKi loves Monuments 2013 al via il concorso!

di Valentina Cervelli Commenta

Amate le città d’arte e la fotografia? E’ partita l’edizione del 2013 di “Wiki Loves Monuments”, il concorso fotografico internazionale aperto a tutti i cittadini dei paesi aderenti e nato 3 anni per documentare, preservare la memoria ma soprattutto valorizzare i monumenti che rendono spettacolare ogni parte del mondo.

Sono in tutto 48 i paesi che hanno aderito a questa iniziativa, e tra di essi è possibile verificare l’entrata in competizione di paesi come l’Armenia, l’Antartide e l’Inghilterra. Per due anni consecutivi, grazie alla massiva partecipazione, il concorso ha vinto il titolo di “Concorso più grande del mondo” all’interno del libro dei Guinness World Records. E calcolando che i paesi partecipanti sono aumentati di 15 unità,è molto probabile che tale titolo verrà conquistato anche nel corso del 2013. Annunciano da Wikimedia Italia:

Nell’ambito dell’edizione internazionale 2013 appena partita, Wikimedia Italia – l’associazione di promozione sociale finalizzata alla diffusione della conoscenza libera – coordina anche quest’anno Wiki Loves Monuments Italia che ha già ottenuto al momento l’adesione di 121 comuni, con la possibilità di fotografare 971 monumenti presenti sui territori di 19 regioni (manca solo la Liguria) e la partecipazione del WWF, con relative sue oasi e monumenti su territorio nazionale, oltre alla collaborazione di svariate Sovrintendenze locali. Le liste dei monumenti da fotografare non sono comunque da considerarsi definitive, poiché le autorizzazioni possono essere inviate fino allo scadere del concorso (30 settembre) a Wiki Loves Monuments Italia.

Ovviamente questa iniziativa non è dedicata solo agli amanti della fotografia ma anche a chi abbia semplicemente voglia di divertirsi e dare spazio al proprio estro creativo. Ogni contributo, comunque, entrerà a far parte del grande archivio Wikimedia e verrà utilizzato per arricchire le voci dell’enciclopedia online Wikipedia. Importante: per ciò che concerne Wiki Loves Monuments Italia, tutti i cittadini italiani che decideranno di partecipare al concorso e documentare la propria eredità culturale, dovranno realizzare fotografie e rilasciarle con licenza Creative Commons CC-BY-SA 3.0.

Photo Credit | Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>