Canon EOS-1D X: a marzo 2012 inizia la nuova era della fotografia

di Redazione Commenta

 

Il 2012 sarà l’anno della fine del mondo? Noi ci rifiutiamo di crederlo, visto che saranno i mesi in cui è previsto l’arrivo di macchine fotografiche dalle caratteristiche tecniche senza precedenti. Magari non tutte saranno alla portata dei non professionisti, anche e soprattutto a livello economico, ma certi piccoli gioiellini di natura tecnologica bastano comunque ad affascinare e ad avvicinare sempre più aspiranti fotografi a tale splendida arte. Un esempio su tutti è costituito dalla nuova Canon EOS-1D X che appunto potremo vedere tra le vetrine dei negozi solo a marzo del prossimo anno ma in quanto a prestazioni e affidabilità sarà di certo insuperabile. E’ in grado di produrre immagini con la massima qualità e di realizzare filmati Full HD. Del resto parliamo della 10ª generazione del sistema professionale Canon EOS, per cui il meglio che il brand dai grandi numeri abbia presentato fino ad oggi.

La nuova EOS-1D X da quindi l’inizio a una era differente per il sistema EOS, combinando il sensore CMOS full-frame da 18,1 megapixel, un curatissimo sistema autofocus, il doppio processore “DIGIC 5+” e una grande facilità di utilizzo. Il costo ovviamente non è per tutti, ma avvicinerà soprattutto i professionisti visto che si potrà portarla a casa con circa 6mila euro. Con questo dispositivo, inoltre, si va a sostituire EOS-1D Mark IV e EOS-1Ds Mark III.

A tal proposito Alberto Czajkowski, Professional Imaging Manager di Canon Italia ha affermato: “EOS-1D X è la fotocamera ideale per tutti i generi di fotografia. I professionisti spesso si trovano a dover scattare con grande rapidità e in condizioni di stress, EOS-1D X assicura le caratteristiche qualitative e le prestazioni di cui hanno bisogno. Dopo aver ascoltato attentamente le esigenze dei professionisti, abbiamo creato una fotocamera in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi professionista come mai prima d’ora.” Tra le peculiarità della macchina fotografica pure un sensore CMOS full-frame da 18,1 megapixel di nuova concezione per fotografare ad alta risoluzione in condizioni pure molto difficili. Vanta, poi, un sistema di misurazione RGB riprogettato, per foto con dettagli ad altissima precisione e in più garantisce una versione del tutto  rivisitata del design classico della serie EOS-1, con pulsanti più grandi e più ergonomici per un maggiore controllo delle impostazioni. Il mirino ha una copertura del 100% e il menù ha un’interfaccia utente notevolmente migliorata, con una robustezza che protegge la macchina dagli elementi atmosferici e dagli urti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>