Flickr, scatta e pubblica le tue foto online

di Luciana Commenta

Flick è un sito internet che permette di creare un account personale per pubblicare e condividere foto. Proprietario della piattaforma è il motore di ricerca Yahoo, e a oggi si contano duemila foto caricate in un minuto, per sette milioni di utenti iscritti.

Il servizio è gratuito, ma per altre necessità si può avere a disposizione più spazio web a pagamento. Il sito ovviamente ha anche delle regole di pubblicazione da rispettare, tra cui evitare materiale pornografico, di pedofilia e altri reati che la legge prevede.

Le immagini caricate su Flickr sono automaticamente protette da Copyright e possono essere visibili a tutti o solo ai propri contatti. Ogni foto viene indicizzata in base ai tag che si elencano per ognuna di essa, in base ai contenuti.

Le caratteristiche gratuite principali di questo “social network fotografico” sono: possibilità di caricare fino a 100 MB di fotografie ogni mese; caricare video; aggiungere una foto a più gruppi; accedere alle statistiche delle proprie foto; abilitare i commenti (o meno); cancellazione automatica dell’account dopo un inutilizzo di 90 giorni.

In homepage troviamo il motore di ricerca che effettua una selezione della parola scritta, e in base ai tag e alle maggiori visite che una foto ottiene, avrete i primi risultati fotografici che rispecchiano l’immagine da voi desiderata. Ogni foto può essere caricata tramite macchina digitale o analogica, mms, email, webcam e reflex.

Avete delle foto e siete ansiosi di farle vedere al mondo? Che aspettate a pubblicarle su Flickr? È un ottimo modo anche per avere opinioni, scambio informazioni e consigli vari. Ricordate che condividere è un ottimo allenamento per migliorarsi e farsi conoscere o notare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>