Pentax K-x e Pentax Multicolor – Limited Edition

di Monica Papagna 1

In casa Pentax è nata una nuova reflex digitale da 12 milioni di pixel, si chiama K-x ed ha lo stesso corpo compatto e leggero della K-m. E’ dedicata agli amatori che vogliono abbandonare le compatte per entrare nel mondo delle reflex per la prima volta.

Il design è accattivante ed è disponibile in diversi colori: giallo, grigio, nero, bianco, rosso e blu. Esiste anche un’edizione speciale Multicolor disponibile in soli 100 esemplari destinati al mercato giapponese. Non è difficile da individuare nelle foto, è proprio quella tutta colorata. Un sistema sicuro per essere guardati da tutti con stupore e meraviglia e un’occasione imperdibile per i collezionisti.

I modelli colorati hanno le stesse caratteristiche tecniche del modello nero più classico della Pentax K-x: 12 milioni di pixel con un nuovo sensore CMOS molto veloce nella lettura dei dati e più sensibile al variare degli ISO che vanno da 200 a 6400. E’ anche possibile espanderli ulteriormente partendo da 100 per arrivare fino a 12.800.

La Pentax K-x utilizza il nuovo processore Prime (Pentax RealI magne Engine) II, la versione successiva del Prime I, con la tecnologia di Fujitsu Microelectronics Limited. Questo processore produce immagini di altissima qualità, è molto veloce e ha un’ottima resa cromatica. Ideale per il video perché permette la trasmissione ad alta velocità dei filmati.

Il sistema autofocus è a 11 punti con nove sensori centrali di tipo a croce. Questo sistema consente di mettere a fuoco anche i soggetti che non sono perfettamente al centro dell’inquadratura, selezionando manualmente i sensori.

Il display è un LCD da 2,7 pollici che permette una perfetta visione del Live View. La K-x ha anche la possibilità di registrare filmati in alta qualità con l’audio in formato 16.9 – 1280 x 720 pixel – con proporzioni HDTV a 24 fotogrammi al secondo.

Questa macchina della Pentax quando è in modalità di ripresa continua ad alta velocità cattura fino a 17 immagini a circa 4,7 fotogrammi al secondo, il massimo per la categoria entry level.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>