PENTAX K-5 II, la nuova ammiraglia tra le reflex digitali PENTAX

di Francesca Spanò Commenta

 

PENTAX K-5 II: il famoso brand presenta la sua nuova ammiraglia tra le reflex digitali che fanno parte della serie K, con una serie di caratteristiche interessanti, in grado di far felice anche il fotografo più esigente. E’ stata pensata per fornire una versione riveduta e corretta della PENTAX K-5, entrata in commercio nell’ottobre del 2010 la quale ha ricevuto, a suo tempo, commenti entusiastici per le sue funzionalità. Se la qualità dell’immagine era impeccabile, adesso se è possibile i risultati saranno addirittura migliori e tra le peculiarità tecniche non manca un sensore AF di nuova progettazione, che assicura un più esteso campo operativo EV per utilizzare l’autofocus, capace di adattarsi a qualunque condizione anche la più complessa tecnicamente. Allo stesso tempo, è pronta anche la PENTAX K-5 II s, una variante priva di filtro anti-alias della nuova fotocamera. Quest’ultima sarà preferita da coloro che puntano tutto sulla qualità dell’immagine e meno sulle altre caratteristiche. Ritornando alla  K-5 II impiega un modulo AF altamente sensibile SAFOX X di nuova progettazione. Non manca un monitor LCD da 3 pollici a visione grandangolare e senza aria sotto il vetrino, con circa 921.000 punti. A metà, tra l’altro, è stato inserito un esclusivo strato in resina che taglia i riflessi e le dispersioni luminose per prevenire con grande efficacia le immagini fantasma e ridurre sostanzialmente la perdita di luminosità. L’ampio sensore con misure di 23,7mm per 15,7mm dotato di circa 16,28 megapixel effettivi, il sensore CMOS di ultima generazione garantisce una perfetta lettura della velocità. Minimo il rumore digitale e compatto e solido il corpo macchina. Tra gli altri dettagli, eccone alcune da tenere in grande considerazione:

  •  Sistema di controllo Hyper messo a punto da PENTAX, per rispondere con la massima flessibilità e prontezza alle intenzioni creative del fotografo
  • Personalizzazione della funzione di riduzione del rumore con le lunghe esposizioni, con possibilità di scegliere tra i modi Auto, On e Off
  • Funzione di recupero dei dati RAW, per salvare come file RAW un’immagine appena scattata in formato JPEG
  • Batteria di lunga durata, per registrare circa 980 immagini con una ricarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>