Polaroid Cacher Camera, va in scena la nostalgia

di Francesca Spanò Commenta

 

Ricordo ancora con quali occhi curiosi e sognanti guardavo da bambina le mitiche Polaroid. Per me quel meccanismo misterioso e meraviglioso allo stesso tempo che ti permetteva di ottenere subito il tuo scatto era emozionante. Ricordo ancora quando per la prima volta mi scattarono una immagine del genere, ben prima che arrivasse a casa mia come graditissimo dono. Una moda anni ’80 che ancora oggi conquista tanti fan. Del resto esistono tanti nostalgici delle foto analogiche e arriva a tal proposito una novità che vi farà piacere conoscere: la Polaroid Cacher Camera. In un mondo digitale che la fa da padrone, mentre restiamo al pc ad elaborare i nostri scatti e a sistemarne magari i colori, la nostalgia può farsi sentire soprattutto se non si è giovanissimi e si conoscono bene i meccanismi di chi voleva catturare una immagine qualche anno fa. Questo dispositivo in particolare è stato pensato per  catturare momenti di interazioni online, quindi la rivoluzione c’è. Pensate che crea degli screenshot di ciò che accade sul computer in un momento rappresentativo, poi stampa in formato analogico l’immagine. Funziona in un modo del tutto semplice: con un  plugin per il browser, Polaroid Cacher Camera seleziona un’area da catturare, dopo averla individuata la invia wireless e, finalmente, l’opera è pronta per essere stampata. In più per ricreare al meglio l’effetto vintage, inserisce pure la cornice di carta. Insomma si ritorna al passato con un occhio al presente e visto che sono in tanti gli appassionati di fotografia attenti anche alle tecniche di un tempo, l’effetto è assicurato e le vendite anche. In particolare le Polaroid sono sempre rimaste nel cuore di tutti perché a loro tempo hanno rappresentato una rivoluzione notevole. Oggi non ci resta che tornare indietro scoprendo le potenzialità di questo nuovo gioiellino tecnologico e scattare all’impazzata per catturare i nostri ricordi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>