5 incredibili foto a colori della Germania nel 1900

di Martina Oliva Commenta

Le foto a colori di inizio 1900 sono una vera e propria rarità. Proprio per questo quando saltano fuori raccolte di scatti che mostrano la vita agli inizi del secolo scorso riescono a suscitare grande attenzione e curiosità. A tal proposito nei mesi scorsi è stato pubblicato Around Germany 1900. A portrait in color, un libro fotografico che raccoglie alcune tra le prime immagini a colori scattate in Germania, datate tra il 1889 e il 1911.

Il libro in oggetto è stato pubblicato dalla casa editrice tedesca Tasche e distribuito in Italia da Logos Edizioni. Le foto sono state sviluppate con la tecnica della fotocopia, la prima che permise di ottenere stampe litografiche a partire da un negativo in bianco e nero, e mostrano i paesaggi naturali del Reno, la Foresta Nera e le Alpi, le città e i quartieri vecchi di Lipsia, Bonn, Colonia, Dresda e Amburgo, molti dei quali sono stati distrutti durante la prima o seconda guerra mondiale. Di tutte le bellissime foto presenti in questo libro noi abbiamo deciso di mostrarvene alcune di seguito, quelle che senza e senza ma possono essere etichettate come 5 incredibili foto a colori della Germania nel 1900.

Un primo affascinante scatto parte della raccolta. Questa foto permette di ammirare uno scorcio della città di Wernigerode.

Questo secondo scatto a colori mette invece in bella mostra due uomini intenti a passeggiare per i sentieri della Germania di inizio secolo scorso.

Questo scatto immortala il castello di Schwerin sito a nord della Germania.

Un altro affascinante scatto presente nel libro fotografico.

Un ultimo scatto che immortala il Bastei, una formazione rocciosa alta 194 metri che domina il fiume Elba nei pressi delle montagne di sabbia dell’Elba della Germania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>