Fotografare un ampio panorama

di Francesca Spanò Commenta

Chi ama i viaggi, di solito, ha una gran voglia di catturare quanti più particolari possibili che, al ritorno, possano rendere indimenticabile la vacanza. Volti, paesaggi e immagini varie diventano, quindi, un bagaglio di importanza vitale affinchè il ricordo resti impresso nella mente. In più è anche piuttosto piacevole ricevere i complimenti da parte degli amici, riguardo ad una inquadratura a effetto o alla bellezza del luogo visitato. Se l’immagine da riprendere tuttavia è molto ampia, il metodo infallibile per una buona riuscita è quello di utilizzare il grandangolo.

Un’altra tecnica, anche se decisamente meno professionale, è quella di realizzare due foto digitali a distanza ravvicinata e senza variare le regolazioni d’esposizione. Spesso, si si riesce ad essere precisi, il risultato può essere anche piuttosto apprezzabile. Quando si sceglie un panorama come soggetto fotografico, tuttavia, si rischia di trovare la tipica foschia nell’azzurro, che è data dall’umidità nell’aria circostante. Se giunti in città ci si accorge di questo difetto, comunque, si può intervenire con il fotoritocco e, nello specifico, aumentare il contrasto vivacizzando i colori e facendoli sembrare simili a come sarebbero naturalmente. E’ chiaro che la soluzione ideale è quella di scattare le foto in condizioni atmosferiche ottimali e nella stagione giusta, ma non sempre questo è possibile.

Se il soggetto è costituito da uno specchio d’acqua, ad esempio, bisogna sistemarsi in modo che appaia limpido e che il cielo si veda al suo interno. E’ buona norma anche giocare con i contrasti, ma per ottenere le giuste sfumature, bisogna avere un minimo di esperienza sul campo. Utilizzando infatti, l’esposizione automatica si avrà sicuramente un risultato medio e meno apprezzabile. Di fronte ad un paesaggio pieno di neve, invece, non basta solo fotografare tanto per ricordare quell’evento, ma bisogna riuscire a trasmettere a chi guarda la foto la sensazione di freddo che si prova trovandosi in un luogo del genere. Insomma, belle immagini si, ma che comunicano un messaggio e trasmettono emozioni e sensazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>