Melita: su Gente Motori foto da sballo

di Francesca Spanò 441 views0

Si dice sempre “donne e motori…” ed, infatti, l’accoppiata è particolarmente vincente, costituendo le due grandi passioni degli uomini, soprattutto se al volante ci sono delle ragazze prorompenti e bellissime. Stavolta, a scaldare i motori ci pensa Melita Toniolo che mostra così il suo lato da maschiaccio e si mette in posa per Gente Motori. Seduta su una Porsche le immagini sono particolarmente riuscite e gli ammiratori non sanno davvero dove osservare prima.

Le curve di Melita farebbero “sbandare” chiunque e la vettura che mostra, a sua volta, è così bella da lasciare poco spazio ai commenti ma solo molta ammirazione. Tra uno scatto e l’altro, interrogata sui suoi gusti in tema di motori, conferma:“Se posso, preferisco guidare io. L’ultimo fidanzato mi raggiungeva in metrò. Probabilmente era il mio uomo ideale. Come guida un uomo è un primo metro di giudizio per capire con chi ho a che fare. Se non mi fido o va troppo veloce lo liquido”.

La showgirl,che vanta una femminilità esibita come poche, nasconde anche un lato maschile che mostra con orgoglio in occasioni com questa. La protagonista di “Poker Generation”ci sa fare, dunque, con le “cose da uomini” e ribadisce:“A dire il vero non sono sempre stata così, diciamo che lo sono diventata col tempo. Soprattutto da quando la mia parte da maschiaccio ha iniziato a prendere il sopravvento. Parlo di piacere nel fare cose che, il più delle volte, vengono ritenute estremamente maschili. In più, io aggiungo una sana vena competitiva ma quella credo sia più una prerogativa femminile”. Tuttavia, non nasconde di essere poco disciplinata quando si siede in auto e sui punti rimasti sulla patente dice: “Domanda di riserva? Sarò sincera, qualcuno l’ho perso per strada (letteralmente), ma vi giuro che non sono ai livelli di Corona” e conclude: “A dire la verità, la prima volta l’ho fatto su una moto… una Harley! Rispetto alle auto… Oddio, e chi se lo ricorda più che modello era!?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>