Minuca Bellucci: seducente nelle foto di Vogue Russia

di Redazione Commenta

Per lei gli anni non passano e questo lo abbiamo capito e se qualche ruga fa capolino sul suo viso, immediatamente la fa sembrare ancora più seducente e perfetta. Parliamo ovviamente di Monica Bellucci, contesa ormai fra il Paese di origine, lo Stivale e quello di adozione, la Francia, proprio per la sua incredibile avvenenza. E’ chiaro che è richiestissima dai giornali di moda per i servizi fotografici e lei in linea di massima non rifiuta mai, cogliendo l’occasione anche per raccontarsi e svelare qualche segreto sul suo carattere e le convinzioni più radicate. Le sue perle di saggezza e il suo corpo fascinoso adesso sono sulla cover di Elle Russia che tra l’altro si può scegliere in due versioni diverse.

Sguardo che buca l’obiettivo e il cuore di chi la guarda, la moglie di Vincent Casel e due volte madre, guarda dalla parte dei fotografi e si lascia immortalare al meglio. Il suo abito poi mette in mostra delle curve più generose di un tempo ma sempre perfette. L’abito è aderente e poco lascia all’immaginazione e gli uomini sono tutti ai suoi piedi. Non è però bella e silenziosa come ci si aspetterebbe di fronte a tanto splendore: lei è una donna molto intelligente che sa quello che vuole e da sempre fa di tutto per ottenerlo.

 

Nel servizio fotogafico in questione si nota una Bellucci che non ha perso presenza scenica dopo la gravidanza e non è neppure troppo stanca adesso che è da poco tornata dalla Laguna dove ha presenziato al Festival di Venezia, alla prima del film  “Un été brulant”. Una pellicola molto attesa perchè qui ha concesso un nudo integrale che nessuno vuole perdersi anche se dura poco. Molto criticata per quella scena, Monica Bellucci ha dichiarato tranquillamente che si trovava in un periodo particolare della sua vita e addirittura mancavano meno di trenta giorni al parto.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>