Panasonic FZ72 Lumix in arrivo, con zoom 60x

di Valentina Cervelli Commenta

Uno zoom spettacolare. Sfidiamo chiunque a trovare un’altra definizione per lo zoom 60x promesso dalla nuova compatta Panasonic FZ72 Lumix in arrivo. Se si pensa agli sforzi che le aziende stanno mettendo in campo per attrarre i clienti sulle fotocamere digitali e distogliere dagli smartphone non possiamo davvero lamentarci.

In fin dei conti ormai il mercato sembra essere diventato una vera e propria gara al megapixel e va detto che ogni modello, a partire dalla Canon, per arrivare alla Fujifilm passa attraverso questa sorta di rete di prova basata sulla maggiore risoluzione possibile e sullo zoom più interessante che sia possibile raggiungere. Lo zoom 60x in questione, per inciso, ha una luminosità di f/2.8-5.9. L’obiettivo montato sul corpo macchina della Panasonic FZ72 è decisamente il top di ciò che ci si poteva aspettare E’ prodotto in Giappone, e lo schema ottico, tanto per citare qualche dato, comprende 14 elementi in 12 gruppi, tra i quali figurano 6 elementi asferici e 3 lenti ED, ovvero extra-low dispersion. Eventuali sfocature, se ciò non dovreste trovarlo sufficiente, verranno poi gestite dallo stabilizzatore ottico Power O.I.S. con Active Mode, capace di lavorare perfettamente anche nel corso delle registrazioni video.

Parliamo ora del sensore. La FZ72 monta un CMOS High Sensitivity con tecnologia LSI in formato 1/2.3″ da 16.1 megapixel ed un processore immagine Venus Engine: alta definizione senza sbavature. E le foto sono disponibili in formato Raw, fattore che le rende perfette per i lavori di post-produzione. Questo dispositivo può essere gestito facilmente sia da persone esperte che da principianti grazie ai controlli automatici. La batteria promette un’autonomia da 400 scatti.

Si tratta di una fotocamera compatta dalle dimensioni e dal peso non indifferente, anche se l’utilizzo di molta plastica nel corpo macchina ha reso possibile mantenerla in un range di prezzo abbastanza abbordabile. Detto questo, torniamo per un attimo a parlare dello zoom 60x. E’ straordinario, ma non tutti possono pensare di ottenerne risultati fantastici se non hanno un po’ di pratica nel mondo della fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>