Fotografare fuochi d’artificio

di Plino.Magliaro Commenta

Di sicuro in questa calda estate vi ritroverete durante qualche festa ad assistere ad uno spettacolo di fuochi d’artificio. Con il vostro apparecchio fotografico potrete immortalare quei momenti che sembrano sempre troppo brevi.

Di sicuro non è uno degli scatti più semplici da effettuare per un fotografo amatoriale a causa del contrasto tra poca luce che ci circonda, il bagliore improvviso delle bombe e la velocità di esecuzione dello scatto che ci apprestiamo a fare.

Basta qualche semplice trucco e consiglio per avere un risultato più che accettabile.

Per l’occorrenza ci viene incontro un tipo di attrezzatura quasi indispensabile per avere un buon risultato: il cavalletto. Posizionare la macchina fotografica su un cavalletto regolabile servirà ad avere un tempo di posa molto lungo. In mancanza di questo attrezzo potrete sempre usare il classico appoggio come un muretto o il tettuccio della vostra auto, l’importante e che la macchina fotografica sia immobile al momento dello scatto.

Un particolare da non sottovalutare e l’angolo visivo ossia il luogo che scegliamo da dove effettuare le foto. Privilegiate le altezze e soprattutto posizionatevi di fronte al punto in cui partirà lo sparo, mai lateralmente.

Ora la parte più difficile la messa a fuoco che dovrà avvenire in maniera manuale. Una volta percepito quale sarà il campo visivo dove avverranno i giochi pirotecnici e puntato l’obiettivo in modo da avere una foto panoramica, bisognerà mettere a fuoco verso l’infinito e regolare l’apertura su f/11 e di scegliere una velocità di apertura dell’ordine di 3 a 4 secondi. Naturalmente distanza e tipologia di fuoco divergono dunque i primi scatti vi serviranno a regolare i due parametri dell’apertura e della velocità.

Scendendo nei particolari l’uso di un telecomando per gli scatti è da non sottovalutare. Una volta posizionato l’apparecchio il minimo movimento per premere e scattare la fotografia potrebbe rovinare tutto il lavoro fatto in precedenza.

Ora siete pronti a scattare foto durante i fuochi di artificio in modo da poter vedere questo singolare spettacolo anche in un secondo tempo, magari seduti comodamente sulla poltrona di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>