Fuji FinePix XP30, la fotocamera con GPS

di Francesca Spanò Commenta

La nuova Fujifilm FinePix X30 è particolarmente affidabile e, con la fine dell’inverno diventa praticamente indispensabile per chi vuole spostarsi da casa, senza rischiare di non riuscire ad immortalare qualche momento importante della propria vita. In vista dell’estate, poi, è utile poter portare sempre con sè, una macchina fotografica dalle dimensioni ridotte e dal minomo peso, adatta a qualunque tipo di vacanza. Preparate la valigia tranquillamente, quindi il questo nuovo gioiellino di natura tecnologica, non vi tradirà e potrete mostrare ad amici e parenti istantanee nitide e ricche di dettagli.

La Fujifilm FinePix X30 è stata molto pubblicizzata e considerata la prima al mondo che è in grado veramente di resistere agli urti, alla polvere, all’acqua e al gelo, senza rovinarsi minimamente. E’ dotata di funzionalità GPS e, oltre ai suoi 14,2 megapizel, possiede  un corpo compatto, uno zoom ottico 5x con stabilizzazione delle immagini e la possibilità di effettuare registrazioni delle immagini a 720 p. Per osservare le immagini prodotte, poi, ci si può affidare allo schermo LCD da 2,7 pollici e resiste all’acqua fino a cinque metri.

Presentata al Ces di Las Vegas 2011 con entusiasmo è molto comoda, perchè rappresenta una fotocamera tascabile con GPS.Con tal funzione, include un elenco di circa mezzo milione di luoghi di interesse in tutto il globo. La foto viene segnalata on le informazioni relative alla posizione, in modo che poi lo scatto possa essere ritrovato con facilità. E’ già disponibile da pochissimo, ad un costo di circa 185 euro e non delude coloro che decidono di provarla prima, eventualmente, di acquistarla. Oltre alla possibilità, quindi, di confermare la geolocalizzazione dell’utente, può resistere a condizioni proibitive anche per gli esseri umani e non solo per le macchine fotografiche e, perciò, potete davvero portarla ovunque. Tenete conto del fatto che non teme le temperature comprese fino a meno dieci gradi. Per chi vuole realizzare una mappa dei viaggi  passati, è possibile affidarsi alla “Route Logging”semplice e funzionale. La FinePix XP30 registra i dati di posizione ogni 10 minuti circa e, una volta che le immagini sono scaricate su un PC verrà creato l’itinerario seguito tramite google maps e MyFinPix Studio proprio con le proprie foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>