Instagram, esordio bomba: 5 milioni di video in 24 h

di Valentina Cervelli Commenta

L’esordio, a conti fatti è stato davvero grandioso. Parliamo ovviamente di Instagram e del suo lancio di video. Qualche giorno fa ci interrogavamo su come potesse essere stato questo exploit e le risposte sono arrivate. Cinque milioni di video caricati in appena 24 ore.

Va detto, la app di Instagram era già di per se comoda, il fatto di poter caricare video con questa semplicità è un plus importante. Soprattutto per chi con Vine non ha ancora preso confidenza del tutto. Ed il “tema” dei video caricati non poteva essere più eterogeneo. Non solo materiale personale di vario genere, animali di ogni sorta, ma anche eventi sportivi e musicali. Una piccola nota di colore? Venerdì Facebook (che ha acquistato Instagram in settembre, ricordate, N.d.R.) ha fatto registrare picchi di caricamento pari a 40 minuti di materiale video per minuto. Ora, non serve una calcolatrice per capire che si tratta di davvero tanta, tanta roba.

Ed inutile dire che al pari di Vine sta conquistando ogni minuto che passa celebrità di ogni genere. L’esempio maggiore ce lo offre Justin Bieber che nel suo account sta caricando davvero video di ogni sorta. Ricordiamo che la possibilità offerta dalla app è quella di registrare video della durata massima di 15 secondi, e di elaborarli in seguito con i filtri artistici che hanno reso famoso il programma. E personalmente parlando, dopo averla provata, sia i filtri che lo stabilizzatore sono davvero soddisfacenti nel loro lavoro. Instagram ha fatto sapere che nelle sole prime otto ore di attività sono stati “inviati così tanti video clip da necessitare un anno ininterrotto di visione per poterli vedere tutti”.

La vera domanda è: quanto resisterà Vine? Tra filtri, funzionalità e lunghezza del video, Instagram sarà in grado di rosicchiare utenza ad un servizio ormai comune come quello di Twitter. Ai poster (ed ai fotografi amatoriali) l’ardua sentenza.

Photo Credit | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>