Irina Shayk, foto per la nuova campagna di intimo

di Redazione Commenta

Quando si tratta di campagne di intimo non c’è migliore testimonial di Irina Shayk. La compagna di Ronaldo, infatti, è regina questa volta della nuova pubblicità di intimo per la cinese “La Clover”. La top model russa, è famosa per aver scattato una serie di foto qualche anno fa per un noto marchio di lingerie, ma i più la conoscono pure per essere stata la compagna di Cristiano Ronaldo. Adesso è l’assoluta protagonista della campagna autunnale di questa marca cinese di biancheria sensuale e non sfigura di certo. Del resto, nelle scorse settimane, l’abbiamo ammirata per lo speciale costumi di “Sports Illustrated”, ora eccola con il suo fisico da urlo pronta a lasciare senza parole. I completini che indossa lasciano senza fiato e per il brand è una garanzia di successo fotografarla. Ha solo 26 anni questa giovane top che non si lascia intimorire dalle nuove arrivate. Si è fatta spazio a poco a poco nel settore delle sfilate e dei servizi fotografici ed ora ne è la regina incontrastata. La definitiva celebrità l’ha raggiunta pure grazie al famoso fidanzato e ad una relazione piuttosto tormentata, ma di certo madre natura le ha fatto un regalo non indifferente. Posa anche questa volta il meno vestita possibile, ma non si mostra mai nuda. Insomma, sensualità, ma mai volgarità. Non tutti sanno, poi, che Irina è stata più volte invitata da Playboy, ma ha rifiutato le proposte economiche perché non intende farsi immortalare come mamma l’ha fatta. “Non lo farei mai. Ok, sono una modella di lingerie, ma ho una certa classe. ‘Playboy’ mi ha offerto veramente tanti soldi l’anno scorso ma la mia risposta è sempre stata: ‘Non se ne parla nemmeno‘”. Una scelta coraggiosa che le fa onore, del resto non ha bisogno di denaro e vuole mantenere pulita il più possibile la sua immagine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>