Irina Shayk: mai foto su Playboy

di Redazione Commenta

E’ diventata molto famosa per i suoi servizi fotografici per famosi brand di lingerie e adesso che sta per portare all’altare il compagno Cristiano Ronaldo, almeno così si dice, lei non ha problemi a dire no a chi la vuole per forza senza veli e in versione volgare. Irina Shayk, ha rifiutato di recente l’invito di Playboy e ha ribadito che avere un’alta considerazione di se stessa, non le manca la classe e non ritiene che la rivista sia adatta a quello che vuole ottenere nella sua carriera. Insomma non è proprio una che scende a compromessi, nemmeno per far circolare il proprio nome in tutto il mondo e aumentare a dismisura le vendite.

Intervistata da Esquire durante una serie di scatti che saranno pubblicati a febbraio 2012 ha parlato delle sue aspirazioni e della necessità di accettare solo quello per cui ci si sente davvero portata. In passato proprio questo magazine le aveva offerto molti soldi, ma lei non ne ha bisogno e ha declinato l’invito rimandandolo al mittente.

Ha infatti confermato: “Non poserei mai per Playboy. Certo sono una modella di biancheria intima, ma ho classe. Playboy mi ha offerto così tanti soldi lo scorso anno, ma io ho rifiutato”. Meglio lasciarsi riprendere in versione sexy con il sensuale vedo non vedo. Un pò quello che propone Esquire il prossimo mese e lei infatti non si è tirata indietro mostrando la sua grinta, il suo magnetico sorriso e un corpo da favola. In passato su Playboy sono state immortalate modelle del calibro di Naomi Campbell e non solo ma non le importa e dice:  “erano alla fine della loro carriera. E comunque erano foto di classe. Io penso di essere una cover girl, ma non farei mai dei giornali scadenti”. Bella, decisa e con la testa sulle spalle, ecco come ha conquistato un uomo difficile da fare innamorare sul serio come Cristiano Ronaldo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>