Panasonic Lumix e geolocalizzazione

di Redazione Commenta

Vi piacerebbe poter ricordare esattamente luogo e orario in cui avette scattato una fotografia, magari in un luogo del mondo particolare e assolutamente lontano? Da oggi non sarà più un problema e a realizzare il desiderio di tutti ormai, ci pensa Panasonic. Le nuove Lumix, infatti, integrano i contenuti cartografici e di localizzazione di NAVTEQ e, per tal motivo, ogni file avrà all’interno una serie di dettagli in più. Ecco, quindi, che non mancheranno informazioni su orario e data, ma anche quelle relative alle coordinate geografiche del luogo di ripresa.

Da oggi, quindi, non sarà più un problema ricordarsi esattamente il luogo in cui abbiamo scattato le nostre fotografie e lasciarsi andare ai ricordi. Nei nuovi modelli Panasonic Lumix, ogni file conterrà al suo interno, oltre alle indicazioni su orario e data, le informazioni relative alle coordinate geografiche del luogo di ripresa e ci farà sentire più vicini a quel momento passato. Del resto è già qualche tempo che i due brand collaborano, visto che il loro accordo in questo senso, è stato siglato circa un anno fa. Allora, infatti, è stata effettuata una vera e propria sperimentazione su un modello di fotocamera satellitare distribuito sul mercato dal colosso tecnologico nipponico.

I risultati eccellenti e l’alto livello di gradimento, hanno portato alla decisione di dotare i nuovi modelli Lumix DMC-ZS10 e Lumix DMC-TS3, di moduli GPS e faranno capolino fra gli scaffali dei negozi specializzati proprio in queste settimane. I contenuti cartografici, sono impiegati da tempo in vari settori e adesso arrivano pure nell’ambito fotografico. Tra cellulari, computer e macchine fotografiche, sarà impossibile praticamente non conoscere le coordinate GPS, come sappiamo dai servizi di geolocalizzazione, legati pure ai social network. Una novità interessante che differenzia adesso alcune fotocamere dalle altre e che, oltre a risultare divertente è davvero molto utile soprattutto per le fasi successive al ritorno a casa e per gli anni che passeranno. Sarà bello accorgersi che non si è perso neppure un dato legato a quel dato giorno, cosa che invece la nostra mente non potrebbe affatto ricordare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>