Lastolite: i pannelli riflettenti

di Redazione Commenta

La fotografia in esterno risulta spesso difficile se non c’è una luce assolutamente perfetta. Ci sono però alcuni alleati di cui il fotografo non può fare a meno per ottenere una luce ottima anche quando proprio bellissima non è: loro sono i pannelli riflettenti della Lastolite.

Il controluce e le ombre non saranno più una maledizione, ma saranno assolutamente gestibili. Con l’utilizzo della luce riflessa, si potranno infatti ammorbidire le ombre ed ottenere una luce meno tagliente.

Lastolite ha inventano i panelli riflettenti ripiegabili e al momento ha una tale vasta gamma di prodotti che risulta impossibile non trovare il pannello che fa per noi. Esistono anche di molte altre marche recuperabili in rete oppure è anche possibile utilizzare del polistirolo e dei pezzi di carta di alluminio per la cucina, c’è ampio spazio per la creatività, ma se non volete rischiare Lastolite è sicuramente il leader del settore.

Ci sono sei misure diverse: 30cm, 50cm, 76cm, 95cm, 120cm e 1,8×1,2m. Tutti i pannelli sono infatti richiudibili e occupano circa la metà dello spazio che occupano da aperti. Hanno una garanzia a vita sulla molla di apertura.

La scelta dei colori è invece tutta un’altra questione. Ce ne sono sei diversi in sei diverse combinazioni cromatiche (uno su un lato e uno sull’altro): Sunfire / Bianco – Argento / Bianco – Argento / Oro – Sunfire / Argento – Oro / Bianco – Sunlite / Argento Soft e poi c’è un diffusore (-2 diaframmi).
Tutti e 6 i colori hanno una temperatura colore differente:
– Bianco: 5600°K. E’ il pannello con la luce più realistica perché cambia a seconda della luce durante la giornata.
– Argento Soft e Argento: 5600°K. Tonalità calda, ma non tanto quanto quello dorato.
– Sunlite: 5000°K
– Sunfire: 4750°K
– Oro: 3800°K Pannello con la tonalità più calda, ma sicuramente più artificiale.

Il fatto che ci sia una temperatura colore consigliata non significa affatto che la vostra creatività sarà limitata, anzi, date spazio all’improvvisazione, ne uscirà sicuramente qualcosa di buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>