Emma Watson imita Julia Roberts in un servizio fotografico

di Redazione Commenta

 

Emma Watson è una donna ormai e rimane solo un ricordo della piccola Hermione che interpretava in Harry Potter. La maghetta sapientona, ha lasciato il posto ad una adulta dolce ma determinata con milioni di fan. Adesso per lei una carriera in ascesa e un servizio fotografico, questa volta per l’edizione inglese di Gq. Ricorda in modo non troppo velato Julia Roberts in Pretty Woman, di cui copia il vestito. L’abito strettissimo nelle foto le dona e finalmente mostra agli ammiratori qualche curva in più, sempre senza volgarità. L’occasione è perfetta anche per pubblicizzare il film “The Bling Ring”, in cui sarà una bad-girl che deruba le celebrità di Hollywood. Si era presa una pausa dal mondo dello spettacolo dopo Harry Potter ma ora torna agguerrita e sensuale con delle immagini da urlo. Il ruolo che interpreterà è più maturo nel film di Sofia Coppola. Lei sarà Nikki che svaligia le case dei vip e la storia riprende un evento reale capitato proprio nel mondo dello show-biz, intorno al 2009. Emma Watson, sul suo ruolo ha detto:

Il personaggio che interpreto è tutto quello che ho sempre combattuto: è superficiale, materiale, venale e amorale. Rappresenta tutto questo e ho realizzato che la odiavo profondamente. Come si fa ad interpretare una che odi? Ma è stato interessante e mi ha dato un nuova prospettiva da cui guardare il mio lavoro e come potrebbe essere il mio ruolo di attrice.

Emma Watson era un pò confusa quando è finita la saga che l’aveva vista in primo piano per molti anni. Non voleva fare scelte sbagliate e rimanere per sempre attaccata a quel personaggio. Ha deciso allora di prendersi una pausa, ma non è mai scomparsa del tutto anche a causa dei paparazzi che la seguivano ovunque. Ora è il momento di riprendere in mano la sua vita lavorativa e di spaccare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>