Kim Kardashian: nelle foto non sempre è perfetta

di Francesca Spanò Commenta

I paparazzi ci riescono sempre a beccare le star senza trucco: niente di sensazionale e anzi una eventualità piuttosto fastidiosa per i diretti interessati, soprattutto se donne super sofisticate. Tuttavia, le “comuni mortali” ringraziano perchè solo in questo modo è più facile rendersi conto che anche nel dorato mondo di Hollywood c’è un lato umano. Senza totale “restauro” ottenuto con il make up le occhiaie vengono fuori, i tratti sono meno evidenziati e l’aspetto appare decisamente poco interessante. E’ il caso per esempio di Kim Kardashian che qualche settimana fa è stata ripresa all’esterno con un look insolitamente acqua e sapone. Sempre molto bella per carità, soprattutto perchè tanto giovane, ma almeno è sembrata di sicuro meno giunonica e algida.

Magari sarà il troppo lavoro e lo stress di vivere sempre a contatto con fotografi e tv che ha stancato Kim che oltre a lanciare un profumo adesso ci prova pure con gli smalti per unghie dedicati alla sua stravagante famiglia. Del resto, è vero lei e le sue sorelle sono delle ereditiere, ma non si può certo dire che non abbiano il senso degli affari.

 

Durissimo per chi può avere tutto a portata di mano, il lavoro di modella che richiede lunghe sedute al trucco e prove per le sfilate ma non si arrende e non nei momenti di pausa. Nella foto in questione, ad esempio, stava uscendo dalla sua “piccola” dimora, la lussuosissima villa di Beverly Hills, struccata, con i capelli in piega ed un abito rosa shocking tra le mani. Di certo doveva essere in ritardo per qualche servizio fotografico, una delle sue passioni ormai coltivate da tempo a tutto beneficio delle riviste che in tal modo aumentano le vendite. Del resto, con il suo atteggiamento al limite del capriccioso, conquista le adolescenti di tutto il mondo, che vorrebbero somigliarle e la considerano una icona di stile.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>