Cellulari e fotografie dei vip a rischio

di Redazione Commenta

Quando sei una star, meglio ancora se frequenti il mondo dorato di Hollywood, devi calcolare un margine di rischio, piuttosto alto per la verità, legato alla possibilità che la tua privacy venga continuamente messa sotto attacco. I fans vogliono sapere tutto di te e i paparazzi non limitano colpi bassi per accontentarli e guadagnare un bel pò di soldi. Tra i metodi non proprio ortodossi per svelare i retroscena della vita delle “stelle” americane, sembra che ultimamente ci siano anche i cellulari e, in particolare, le foto in essi contenuti. Almeno questo è quello che temono alcuni dei personaggi più in vista del mondo dello spettacolo internazionale.

Ad essere letteralmente terrorizzata da questa eventualità e sempre più certa che sia proprio capitato a lei, è Vanessa Hudgens, che per prima ha deciso di sporgere denuncia contro ignoti perchè sostiene di aver visto pubblicati scatti piuttosto provocanti che lei conservava solo sul telefonino. La star del film disneyano “High School Musical”, più di una volta è finita su tutti i giornali senza veli e per il ruolo da ragazza della porta accanto che si è sempre divertita ad interpretare in tv e al cinema ciò non va assolutamente bene. A questo punto, non si sa bene se per celare quanto accaduto o se realmente la colpa non sia stata la sua, Vanessa ha confermato di aver subito un attacco al cellulare con il quale le sono stati sottratti degli scatti che aveva prodotto per divertimento e, soprattutto, per uso personale.

Gli esperti informatici che avrebbero preso di mira la sua rubrica telefonica e la galleria delle immagini, avrebbero poi provveduto a vendere le istantanee guadagnando soldi e popolarità, mentre Vanessa avrebbe avuto solo da perdere. Tuttavia non è la sola a pensarla così. Altre immagini vietate sarebbero state portate via allo stesso modo pure a Scarlett Johansson, la musa di Woody Allen e anche a Miley Cyrus, Selena Gomez e Jessica Alba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>