Olympus: basta fotocamere digitali compatte?

di Valentina Cervelli Commenta

Per un produttore di fotocamere digitali che investe in ogni fascia di prezzo, ve ne è uno come Olympus che decide di dire stop. E quando usiamo questo termine, intendiamo che la nota azienda sembra aver deciso di abbandonare il mercato delle compatte di fascia bassa.

Trovare la spiegazione a questo “cedimento” delle intenzioni della Olympus alla fine, non è nemmeno troppo difficile. Se dicessimo la parola “smartphone” diverrebbe più chiara la questione. C’è da scommetterci: tutti gli analisti del settore saranno arrivati a queste conclusioni. E per quanto opinabile rimane comunque un dato palese. Ora i cellulare dispongono di apparati fotografici che sebbene non possono sostituire del tutto le moderne macchine fotografiche digitali, di certo nella maggior parte dei casi ci riescono con quelle compatte, soprattutto di fascia bassa.

Se un utente piuttosto che comprare una fotocamera digitale preferisce utilizzare quella del suo telefonino, a quale pro continuare con quell’investimento? Ecco quindi che quando al Wall Street Journal il Ceo dell’azienda approccia il discorso sostenendo che da questo momento in poi verranno privilegiati i dispositivi di fascia medio alta, si è pensato direttamente che il produttore in questione avrebbe abbandonato il segmento di mercato maggiormente user-friendly per prezzo.  Senza girarci troppo intono, la Olympus ha deciso di puntare tutte le sue energie su quelle che definiremmo le macchine di tipo professionali, quelle dal prezzo alto e dalle prestazioni elevate, nulla di più. Insomma, su dispositivi come L’Olympus Pen E-P5, sule mirrorless e gli altri dispositivi di fascia alta.

Ciò che sarà curioso verificare con il tempo è se la decisione presa dalla Olympus verrà poi bissata da altri produttori di fotocamere digitali, lasciando pressoché spoglia la fascia bassa di dispositivi o se il mercato che fino ad ora nella massa ha reso di più verrà in qualche modo preservato. Come reagirebbe la gente alla mancanza di dispositivi economicamente convenienti?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>