Panasonic Lumix GX1: la fotocamera mirrorless di grande qualità

di Francesca Spanò Commenta

 

Panasonic prepara i suoi “regali” per il Natale 2011 e lo fa in grande stile presentando dei veri e propri gioiellini. Ecco quindi che insieme alla fotocamera 3D a doppia ottica ha annunciato il prossimo arrivo della GX1, fotocamera mirrorless di fascia alta. Pochissimo ancora e poi fra le vetrine dei negozi ci sarà pure tale nuovo modello ma quali sono le caratteristiche tecniche della macchina fotografica? Scopriamolo insieme:

Innanzitutto bisogna dire che questo dispositivo tecnologicamente molto avanzato raccoglie l’eredità della GF1 in versione ovviamente riveduta e corretta e si presta alla perfezione per le nuove ottiche compatte che fanno parte della serie X che sono state tanto al centro dell’attenzione all’IFA di Berlino. Si lascia ammirare un sensore micro 4:3 da 16 megapixel, che lascia decadere la precedente notizia di un sensore che raggiungeva appena i 12 megapixel per migliorarne la funzionalità anche a dispetto di una risoluzione più scarsa.
Il processore Venus Engine di nuova generazione garantisce alla GX1 di raggiungere  i 12800 iso di sensibilità mentre l’autofocus è più veloce decisamente rispetto al passato. Sul retro non manca ancora una volta il display touch screen da 460.000 punti, ma manca il mirino ottico che si può però aggiungere in un secondo momento. In più si può completare con un flash esterno. Panasonic come sempre, ha pensato agli utenti meno esperti con le funzioni automatiche, non dimenticando le linee moderne a livello estetico e il touch.La GX1 ha un costo di di 899 euro con ottica 14 – 42 powerzoom (serie X) e di 799 euro con ottica 14 – 42 tradizionale. Potrebbe insomma essere una buona idea regalo per i prossimi mesi, se non altro per se stessi perchè non è detto che la vostra attrezzatura fotografica sia modernissima. In più, potreste pensare alla vostra famiglia e comprare un dispositivo dalle caratteristiche professionali che vi permetta di catturare al meglio i momenti importanti e da non dimenticare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>